Arnica: precauzioni sull’uso

L’arnica è una pianta medicinale appartenente alla famiglia delle Asteraceae. Viene usata comunemente in preparazioni per uso topico, come gel o pomate, per la sua blanda azione antidolorifica o in caso di traumi e contusioni. In quest’ultimo caso è bene prestare attenzione che la cute sia intatta. Recentemente è stata investigata anche la capacità dell’arnica di dare dermatiti allergiche da …

Continua a leggere »

Diabete: le proprietà benefiche dei semi di sesamo

I semi di sesamo racchiudono numerose proprietà benefiche per la salute e, in particolare, fanno bene ai pazienti diabetici dal momento che riescono a regolare i trigliceridi e il colesterolo, e a diminuire i fattori di rischio cardiovascolare.È quanto emerge da uno studio pubblicato sulla rivista medica Archives of Iranian Medicine dal titolo “Ardeh (Sesamum indicum) could improve serum triglycerides …

Continua a leggere »

Ilex paraguariensis – Matè

Il nome comune della pianta con cui viene tradizionalmente conosciuta è Matè, o yerba mate (in lingua spagnola); l’espressione trae origine dalla lingua guarany, il cui nome mati indica le piccole zucche in cui era preparata per l’infusione. Viene chiamata anche tè dei Gesuiti, in quanto storicamente operarono molto in tutta la zona dell’America latina, e questo contribuì molto alla …

Continua a leggere »

I semi aromatici

Semi di CuminoContengono una buona componente di olio essenziale, proteine (17,8%), grassi (22,3%), carboidrati (33,7%), flavonoidi (con azione antiossidante e antinfiammatoria), mucillagini (fibre utili per l’intestino). In cucina sono spesso usati per miscele di spezie, salse, piatti a base di cuscus, verdure e carne. Sono digestivi, antispasmodici, ipoglicemizzanti, oltre ad essere indicati in caso di diarrea, gas intestinali, cattiva digestione; …

Continua a leggere »

I semi oleosi

Le nociIl nome botanico del noce è Juglans regia, a ricordare (secondo la tradizione) l’origine regale di un vegetale, dedicato a Giove. Le sue virtù sono tante e tali da farne un alimento eccellente; è importante però cercare di consumarle fuori dai pasti, ad esempio come spuntino, avendo un’alta componente lipidica. Di notevole interesse dietetico sono anche i sali minerali …

Continua a leggere »

I semi della salute

I semi racchiudono al loro interno la massima concentrazione di valori nutrizionali di una pianta, perché devono essere in grado di garantire la sopravvivenza della specie. Per questo motivo al loro interno è presente tutto il codice genetico e i primi nutrienti per far crescere la nuova piantina. Numerosi tipi di semi vengono usati da millenni nell’alimentazione umana, come quelli …

Continua a leggere »

Genziana (Gentiana lutea L.)

Famiglia: Gentianaceae Habitat: Zone montuose sud europa, sotto i 2200 metri Parte usata: La radice del secondo anno Costituenti principali:– Sostanze amare (tra cui gentiopicrina e amarogentina)– Zuccheri (tra cui genzionosio, genziobiosio)– Sostanze coloranti, pectine, olio essenziale (tracce) Impiego:La genziana viene utilizzata principalmente come amaro tonico, in un vasto numero di preparazioni di aperitivi o digestivi. I suoi principi amari sono in grado …

Continua a leggere »

Anice stellato (Illicium verum)

Famiglia: Illiciaceae Habitat: Sud della Cina e Vietnam Parte usata: Frutti Costituenti principali: – Oli essenziali (di cui anetolo: 80-90%) – Tannini e acidi organici Impiego: – Eupeptico, stomagogo, carminativo: l’utilizzo della tintura madre o della droga in taglio tisana come infuso è un ottimo rimedio in caso di problemi intestinali (come sviluppo di gas, diarrea) o digestivi. È consigliabile …

Continua a leggere »

Impieghi terapeutici dell’Aloe vera nella dieta, nella cosmesi e nelle terapie antitumorali

L‘Aloe è una pianta facilmente riconoscibile, essendo caratterizzata da foglie verdi carnose molto lunghe con punte aguzze che crescono direttamente dal terreno; quando in primavera o in autunno la pianta fiorisce, appaiono dei fiori color giallo-rosso brillante posti in cima ad uno stelo privo di foglie che spunta dal centro della pianta. La specie dell’Aloe appartiene ad una più ampia …

Continua a leggere »