Wi-fi: quali rischi per la salute dei bambini?

L’esposizione alle onde elettromagnetiche del wi-fi può provocare danni alla salute, in particolare dei bambini. Per questo motivo alcune associazioni per la difesa della salute europee consigliano di tenerlo acceso soltanto quando necessario e spegnerlo di notte.
In Francia, Svezia e Inghilterra si inizia a disattivare il wi-fi gratuito da siti pubblici.

In Spagna  l’Organizzazione per la Difesa della Salute, la Vita Sana Foundation e la Fondazione per la salute geo-ambientale in Spagna hanno lanciato una campagna per rimuovere il wi-fi nelle scuole e nei luoghi pubblici.

L’avvocato ambientalista Agustín Bocos ha ricordato che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha classificato ufficialmente questo tipo di radiazione come “possibilmente cancerogeno”.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su