Vitamina D, sole e prevenzione oncologica

Negli ultimi anni molti studi hanno evidenziato una relazione tra livelli elevati di vitamina D e minor rischio di numerose forme di tumore. Recentemente un gruppo di ricercatori dell’università di Stanford in California ha studiato il rapporto tra vitamina D e varie forme di tumore della pelle, compreso il melanoma.

Sono stati analizzati i dati di oltre 36.000 donne per giungere alla conclusione che le donne che assumevano per lo meno 400 unità internazionali di vitamina D avevano un rischio ridotto del 50% di sviluppare il melanoma.

Sembra dunque che la vitamina D, prodotta proprio tramite l’esposizione al sole, abbia un effetto protettivo importante verso le patologie causate dall’esposizione ai raggi UV. Per questo motivo è bene ricordare che l’uso di creme solari blocca completamente la produzione di vitamina D.

Qual’è dunque la soluzione? Esporsi al sole per 15-20 minuti al giorno senza crema solare nelle prime ore del mattino e nelle ultime del pomeriggio. Nelle altre ore evitare l’esposizione diretta oppure usare una crema solare ad alta protezione.

In questo modo si ottengono i benefici del sole, incluso quello di attivare la produzione di vitamina D, evitandone invece i rischi.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su