Tumori al cavo orale e alla faringe: aumenta il rischio con il consumo di alcol

Chi consuma 4 o più bicchieri di bevande alcoliche al giorno tra vino, birra e superalcolici corre un rischio 7 volte maggiore di sviluppare il tumore della faringe e 5 volte maggiore di sviluppare un tumore al cavo orale rispetto a chi non beve.

Ad indagare sulla relazione tra alcol e cancro è una ricerca pubblicata sulla rivista Oral Oncology da un gruppo internazionale di ricercatori guidati da Federica Turati del Dipartimento di Epidemiologia dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche ”Mario Negri”.

“Il punto di forza di questa analisi – afferma in una nota Federica Turati – sta nell’aver incluso tutti gli studi pubblicati sull’argomento nel mondo e nell’averli analizzati in modo sistematico e trasparente, ottenendo stime di rischio basate su una casistica di dimensioni uniche”.

Nel nostro Paese ogni anno si registrano circa duemila decessi per neoplasie del cavo orale e della faringe negli uomini e 700 nelle donne. Fra le principali cause scatenati di un tumore della bocca vi è anche il fumo.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su