Truffa sui farmaci per infertilità: 4 ginecologi arrestati a Bari

I Carabinieri dei Nas di Bari hanno arrestato 4 ginecologi specializzati nella cura dell’infertilità che negli ambulatori medici “San Luca” di Bari, “Pro.andros” di Barletta e “Amalthea” di Lecce redigevano certificati e piani terapeutici attestanti false diagnosi di patologie per le quali le aspiranti madri potevano usufruire dei farmaci occorrenti a carico del servizio sanitario.

Il giudice per le indagini preliminari presso il tribunale di Bari, su richiesta della locale procura delle Repubblica che ha diretto le attività investigative del Nas di Bari, ha disposto la misura cautelare. Il danno a carico del Servizio Sanitario nazionale supera i 200.000 euro.

L’inchiesta è nata da una segnalazione di un dirigente della Asl Bat che evidenziava alcune anomalie relative alla prescrizione di un farmaco (Decapeptyl) a pazienti alle quali veniva diagnosticata una grave malattia (tumore alla mammella, endometriosi, fibromi uterini…). In virtù della presenza di queste gravi diagnosi il medicinale era a totale carico del Servizio Sanitario nazionale. Dopo tre settimane, però, alle stesse pazienti veniva prescritto un altro farmaco, il Gonal F, che serve invece nella seconda fase della fecondazione assistita.

Da qui dunque i sospetti denunciati dal dirigente sanitario della Asl della Bat: donne affette da gravi malattie non avrebbero mai potuto assumere il secondo farmaco a meno che il primo non fosse stato utilizzato per un altro scopo terapeutico quale, appunto, la prima fase della fecondazione assistita.

Le diagnosi che davano alle donne diritto alla prescrizione gratuita del costoso farmaco potevano quindi essere false: in realtà servivano solo per la fecondazione assistita, ma in quel caso il costo sarebbe dovuto essere a carico del paziente o del Centro al quale il paziente si rivolgeva per iniziare un percorso di Procreazione Medica Assistita (Pma).

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su