Troppo zucchero può aggravare l’Alzheimer

Lo zucchero potrebbe aggravare malattie neurologiche come l’Alzheimer. È quanto emerge da uno studio della Washington University, pubblicato sul Journal of Clinical Investigation.

La glicemia alta e’ un problema di chi consuma grandi quantita’ di alimenti zuccherati e di chi soffre di diabete.

“I nostri risultati suggeriscono che il diabete, o altre condizioni che rendono difficile controllare i livelli di zucchero nel sangue, possono avere effetti nocivi sulla funzione del cervello e aggravere malattie neurologiche come l’Alzheimer”, ha spiegato Shannon Macauley, autrice principale dello studio.

“Questa osservazione – ha continuato – apre una nuova strada alla ricerca di come il morbo d’Alzheimer si sviluppa nel cervello, offrendo un nuovo bersaglio terapeutico per il trattamento di questa malattia neurologica devastante”.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su