Telemedicina: in Francia visite mediche online

In un mondo in cui Internet appare come la sede privilegiata
delle relazioni interpersonali, anche il medico finisce in rete. In Francia,
infatti, a partire dall’anno prossimo le visite mediche potranno essere
effettuate online tramite l’utilizzo di una webcam ed un indirizzo email.

Ad annunciarlo è Roselyne Bachelot, ministro della Sanità,
che ha reso note le recenti normative
sull’assistenza ospedaliera e territoriale e sulla telemedicina. “Con questo decreto si da’ la possibilità ai pazienti di
ottenere una diagnosi a distanza e una consulenza on line”, ha spiegato Bachelot.

Contrario alle teleconsulenze è però l’Ordine dei Medici francesi, secondo il
quale secondo il quale la prescrizione deve rimanere un atto legato al rapporto
diretto tra medico e paziente. Apprezzata o rinnegata, la telemedicina non è comunque un’esclusiva
dei nostri cugini d’Oltralpe i quali hanno importato questo sistema da Stati
Uniti, Svizzera e Svezia
.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su