Taranto: in mare tonnellate di carburante

Una nave battente bandiera panamense ha perso alcune tonnellate di carburante nel Mar Grande di Taranto. La perdita è avvenuta a causa di una falla creatasi nello scafo e scoperta dall’equipaggio di un altro mercantile che si trovava nei pressi del ‘cargo’ battente.

Lo sversamento di carburante, secondo il direttore dell’Arpa Puglia, sarebbe ancora in corso, in quanto non è stata ancora individuata la causa che lo ha provocato, forse la rottura di una cisterna o di una tubazione del combustibile.

La nave si trova in un bacino del Mar Grande in uso allo stabilimento Ilva, per lo scarico di materiale destinato all’area industriale.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su