Fare sport per mangiare più sano: l’esercizio fisico incide sulle scelte alimentari

“Se più del 40% degli italiani è in sovrappeso oppure obeso, e il 3-4% ritiene di essere troppo rotondo anche se in realtà non lo è, possiamo concludere che circa un italiano adulto su due pensa di dover fare una dieta. Questi numeri, da soli, possono aiutare a capire di che dimensione può essere il business delle diete in Italia”. Lo ha spiegato all’Adnkronos Salute Pietro Antonio Migliaccio, nutrizionista e presidente della Società italiana di scienza dell’alimentazione.

E per dimagrire gli esperti sottolineano l’importanza di una vita attiva, ma anche un monito contro le diete fai da te. “Alternare restrizioni a eccessi alimentari – avvisano gli esperti – può portare a un aumento di peso”. E ancora: “Non seguire le diete di amici e parenti: non sono personalizzate”. Attenzione inoltre alle diete proposte sui giornali e in televisioni, nonché al digiuno e a diete troppo restrittive. 

L’ideale, se si vuole perdere peso, è associare una dieta bilanciata ad un po’ di sano movimento. Peraltro, secondo uno studio dell’Università di Harvard, l’esercizio fisico, oltre a migliorare il metabolismo, ‘modificherebbe’ il cervello e dunque il comportamento e le scelte alimentari, favorendo una dieta più sana.

“Studi precedenti – ha spiegato Miguel Alonso Alonso, autore della ricerca e docente di neurologia ad Harvard che si occupa da anni delle basi neurocognitive del comportamento alimentare – hanno dimostrato che l’esercizio modifica alcune strutture cerebrali e il loro funzionamento: aumenta la capacità di sentirsi sazi e migliora le performance nei test sulle funzioni cerebrali esecutive, come il controllo inibitorio. 

Questo è molto importante, perché l’abilità nel ‘sopprimere’ comportamenti non adeguati ai nostri scopi influenza anche le scelte alimentari: un buon controllo inibitorio è alla base della possibilità di riuscire in una dieta per perdere peso ed è anche essenziale per prevenire l’accumulo di chili di troppo nei soggetti con peso normale”.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su