Sport? Meglio all’aria aperta

Lo sport? Meglio se all’aria aperta. A sostenerlo è una revisione di 11 studi pubblicata sulla rivista Environmental Science and Technology da un gruppo di ricercatori della Peninsula College of Medicine and Dentistry (Regno Unito) in collaborazione con lo European Centre for the Environment and Human Health (ECEHH). 

Secondo lo studio praticare attività fisica all’aperto comporta infatti benefici mentali maggiori rispetto all’esercizio in luoghi chiusi. In particolare chi si muove all’aperto dichiara di sentirsi dopo l’allenamento maggiormente rivitalizzato, energico, positivo, meno teso, confuso, nervoso e depresso.

Inoltre, chi è abituato a muoversi all’aperto risulta più propenso ad effettuare più sedute di allenamento.
“Circa il 75% della popolazione europea vive in ambienti urbani – ha spiegato Michael Depledge, dell’ECEHH  – La nostra ricerca, che raccoglie dati da una grande varietà di fonti, conferma che è molto importante passare più tempo in un ambiente naturale per contrastare gli esiti negativi della vita moderna, come l’obesità e la depressione. Ci auguriamo di poter condurre ulteriori ricerche sull’argomento”.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su