Smog: uccide 5,5 milioni persone all’anno nel mondo

Ogni anno oltre  5,5 milioni di persone muoiono prematuramente a causa dello smog. Ad essere colpiti sono i Paesi industrializzati e, ancora di più, quelli che si stanno sviluppando di recente e in assenza di misure adeguate a tutela della salute pubblica, come India e Cina.

A lanciare l’allarme è uno studio del Global burden of disease project, il progetto dell’Organizzazione mondiale della Sanità che studia i fattori all’origine delle malattie.  Le morti per inquinamento sono al quarto posto tra le cause di decesso, precedute da pressione alta, fumo e rischi legati all’alimentazione, e precedono quelle per alcol, droga e malattie a trasmissione sessuale.

La situazione, secondo l’Oms, è destinata a peggiorare con l’invecchiamento progressivo della popolazione, perché le persone più anziane sono le più vulnerabili a problemi cardiovascolari, tumori ai polmoni, broncopneumopatie e infezioni polmonari, le principali patologie legate allo smog.

Si tratta, afferma l’Oms, di “uno dei più grandi problemi di salute pubblica mondiali”.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su