Smog in città? I benefici della bici superano i rischi

Camminare o muoversi in bici fa bene a prescindere da dove ci si trova e malgrado lo smog. I vantaggi di queste attività fisiche superano infatti i rischi connessi all’inalare smog, anche nelle città più inquinate.

A sostenerlo è uno studio internazionale capitanato dall’università di Cambridge, secondo cui nel 99% delle città del mondo è salutare pedalare fino a 2 ore al giorno. Non che le polveri sottili non siano dannose – sottolineano gli esperti – ma non tanto quanto la sedentarietà.

In città con concentrazioni medie di smog, il punto in cui i rischi superano i benefici arriva dopo 7 ore in bici o 16 ore a piedi al giorno. Sotto questi tempi, la salute ne guadagna sempre. Anche a Delhi, la città più inquinata del mondo, un po’ di attività all’aria aperta fa bene, l’importante è che non superi le 5 ore a settimana in caso della bici.

I risultati di questa ricerca, secondo gli studiosi, danno ulteriore sostegno agli investimenti in infrastrutture che possono portare le persone a scendere dalle auto e a muoversi a piedi o in bici”, evidenziano. “Questo a sua volta riduce l’inquinamento, e allo stesso tempo stimola a fare esercizio fisico”.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su