Mal di schiena: il paracetamolo è come placebo

Contro il dolore lombare, il paracetamolo non è meglio di un placebo. È quanto emerge da uno studio del The George Institute e della University of Sydney, pubblicato sul British Medical Journal. I ricercatori hanno esaminato i risultati di 13 studi randomizzati, che hanno coinvolto più di 5mila pazienti con mal di schiena, artrosi dell’anca o del ginocchio.

Gli studiosi hanno quindi scoperto che il paracetamolo non può  far nulla per migliorare il dolore dei malati, i tempi di recupero, il sonno e la qualità della vita. Eppure proprio il paracetamolo è attualmente uno dei trattamenti più prescritti dai medici britannici contro il mal di schiena.

Dallo studio è emerso anche che il paracetamolo ha scarsi benefici per coloro che soffrono di osteoartrite. Al contrario, secondo i ricercatori assumere il farmaco potrebbe aumentare il rischio di sviluppare problemi al fegato.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su