Il rosmarino rafforza la memoria

“Ecco del rosmarino, per il ricordo”, diceva Ofelia nel celebre “Amleto” di William Shakespeare. E l’illustre scrittore aveva ragione: il rosmarino fa bene alla memoria. A confermarlo è una ricerca della Northumbria University, nel Regno Unito, presentata alla British Psychological Society’s Annual Conference a Nottingham.

Gli scienziati – riferisce il ‘Telegraph’ – hanno sistemato in modo casuale 150 pensionati in una stanza in cui era stato diffuso l’aroma di rosmarino, quello di lavanda o nessuno. Gli anziani sono stati quindi sottoposti a un test di memoria, mostrando performance migliori del 15% se avevano respirato profumo di rosmarino invece che lavanda o nessun aroma.

“Può sembrare poca cosa, ma può davvero fare la differenza – affermano i ricercatori – per esempio quando ci si deve ricordare di assumere un farmaco salvavita”. Lauren Bussey, dottoranda alla Northumbria, fa notare come questa sia “la prima volta che un simile effetto è stato provato in ultra 65enni sani. Ulteriori studi sono necessari per approfondire i possibili benefici di questo aroma”.

Il dottor Mark Moss, capo del dipartimento di psicologia alla Northumbria University, ha spiegato: “La mia ipotesi è che quando si inala il rosmarino i suoi composti sono assorbiti nel sangue attraverso i polmoni e vengono inviati al cervello, dove a quel punto intervengono sulla chimica sul cervello”.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su