Quanta attività fisica per stare bene?

Quanto esercizio fisico è necessario per stare bene? A fissare i limiti minimi sufficienti di pratica di attività fisica per mantenere uno stile di vita corretto e ridurre il rischio di incorrere in malattie è  l’Istituto superiore di sanità nell’ambito del programma “Guadagnare salute” sulla linea delle Global recomendations on physical activity for health redatte dall’Organizzazione mondiale della sanità.

Nell’infanzia e nell’adolescenza per stimolare la crescita e migliorare forza ed elasticità,  è importante praticare almeno un’ora di esercizio fisico al giorno e almeno 3 volte la settimana di attività aerobica.

Da adulti poi l’attività fisica deve essere praticata per almeno 150 minuti complessivamente nell’arco della settimana con intensità moderata e per almeno 75 minuti con intensità più elevata oppure combinando attività di intensità moderata a intensità elevata per la stessa durata di tempo.

L’attività aerobica deve essere praticata in frazioni di almeno 10 minuti continuativi. Se si raddoppia il tempo settimanale raccomandato si raggiungono benefici aggiuntivi. Due giorni alla settimana  è inoltre indicata un’attività di rafforzamento dei gruppi muscolari maggiori.

Per gli over 65 valgono le stesse raccomandazioni dell’adulto, alle quali si aggiunge però la pratica di esercizi di equilibrio 3 volte la settimana, al fine di prevenire le cadute. Nel caso in cui le condizioni di salute generali non consentono di raggiungere i livelli consigliati di attività fisica, il programma va impostato su base individuale.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su