I probiotici possono contribuire ad evitare il comune raffreddore

Il comune raffreddore è una infezione virale causata principalmente da
rinovirus
. In passato alcuni studi dimostrarono che i probiotici, da
soli o in combinazione con prebiotici, riducevano l’incidenza di
infezioni delle alte vie respiratorie.

Alcuni ricercatori svedesi hanno
coinvolto 272 uomini e donne in uno studio per 12 settimane, durante le
quali ai soggetti erano stato somministrati come supplemento quotidiano o
109 ufc
(unità formanti colonia) di probiotici oppure placebo. Il team
scoprì che i probiotici riducevano l’incidenza di uno o più episodi del
comune raffreddore
.

Tra coloro che avevano ricevuto i probiotici, sia il
numero totale di sintomi che la durata dei sintomi risultavano
notevolmente ridotti. I ricercatori dichiarano quindi che: “L’assunzione
di ceppi probiotici di Lactobacillus Plantarum e di Lactobacillus
Paracasei riduce il rischio di contrarre le infezioni da comune
raffreddore
.”

Anna Berggren, Irini Lazou Ahren, Niklas Larsson, Gunilla Onning.
“Randomised, double-blind and placebo-controlled study using new
probiotic lactobacilli for strengthening the body immune defence against
viral infections.” European J Nutrition, 27 August 2010.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su