Prezzi in aumento per i farmaci di uso comune

Dagli antidolorifici agli ansiolitici, dai colliri per la congiuntivite a pomate contro l’acne, fino agli antinfiammatori contro i dolori muscolari. Crescono i prezzi dei farmaci di fascia C, acquistabili con ricetta ma a carico completo dei cittadini. In parte i rincari, in media del 5,7% sono già scattati e in parte arriveranno entro febbraio. L’aumento riguarda 800 diverse tipologie di medicinali  soggetti a prescrizione medica e ma non rimborsabili dal Servizio Sanitario Nazionale. Si tratta di farmaci utilizzati per patologie non gravi, e per i quali gli italiani ogni anno spendono oltre 3 miliardi di euro.

In totale, i farmaci di fascia C sono circa 3740 ed il loro prezzo può subire da parte delle aziende farmaceutiche, una revisione ogni due anni.

Quanto pagheremo di più? In media poco meno di un euro a confezione. “Tra generici e prodotti di marca – ha spiegato il direttore responsabile della testata dei farmacisti, Alessandro Santoro – sono 770 i farmaci interessati quest’anno dagli aumenti, poco meno di un quinto dell’ intera categoria, che portano il prezzo medio a confezione (sui prodotti interessati dagli incrementi) da 15,58 a 16,47 euro. Ne consegue una differenza di 0,89 euro, che equivale a un aumento medio del 5,7% sui prezzi di due anni fa”.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su