Perugia, riuscito delicatissimo intervento al cuore

Dopo essere stato respinto dagli ospedali di tre regioni, un uomo di 61 anni è è stato salvato all’ospedale di Perugia, dove è stato sottoposto a un delicatissimo intervento chirurgico al cuore.

Si è trattato di una dissezione aortica in un paziente già operato di by-pass aortocoronarico. Il paziente è arrivato in condizioni di emergenza al nosocomio perugino dove è stato immediatamente sottoposto ad un intervento chirurgico eseguito dalla equipe del professor Temistocle Ragni, direttore della Struttura complessa di Cardiochirurgia del S. Maria della Misericordia di Perugia.

L’intervento si è protratto per otto ore. Il paziente è ora in terapia intensiva in condizioni stabili anche se la prognosi per il momento rimane riservata.

Il commissario straordinario dell’Azienda ospedaliera di Perugia, Walter Orlandi, ha espresso ai componenti dell’equipe e al professor Ragni la “soddisfazione” della Direzione Generale e degli operatori per “l’efficienza professionale ed organizzativa dimostrata anche in questa situazione di emergenza”.

L’Azienda ospedaliera di Perugia si è attivata per offrire ospitalità anche ai familiari dell’uomo. Per tutta la durata del ricovero del loro congiunto i familiari resteranno ospiti presso la Casa di accoglienza dei Padri Cappuccini nella residenza di Case Bruciate, con la quale l’ospedale di Perugia ha stipulato un accordo per l’accoglienza sia dei genitori dei bambini nati prematuri sia in casi particolari dei familiari di cittadini ricoverati presso il nosocomio perugino, provenienti da altre regioni.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su