Pasqua: il prezzo delle uova e i dolci ‘fai da te’

In tempi di crisi si riducono gli acquisti di uova e colombe e 4 famiglie su 10 riscoprono il piacere della preparazione casalinga dei dolci tradizionali di Pasqua. A rilevare le cambiate abitudini degli italiani è la Coldiretti. Con i prezzi delle uova di Pasqua aumentati fino al 22% e quelli delle colombe fino all’11,9% rispetto all’anno scorso, gli italiani ricorrono al fai da te.

Nella classifica dei dolci pasquali preferiti, al primo posto si colloca la pastiera napoletana  che batte la colomba mentre seguono da vicino la pizza di Pasqua e la treccia pasquale.

La Coldiretti sostiene che la preparazione casalinga dei piatti tradizionali è una attività tornata ad essere gratificante per uomini e donne e in molte case si svolge in questi giorni il rito della preparazione e del consumo di specialità alimentari caratteristiche della Pasqua e destinate spesso a rimanere solo un piacevole ricordo per tutto il restante periodo dell’anno. Se tra parenti e amici non c’è più chi custodisce e prepara i sapori dell’antica tradizione, una alternativa coerente – conclude la Coldiretti – è costituita dei quasi ventimila agriturismi della campagna italiana.

Nei supermercati italiani, invece, quanto costa un uovo di Pasqua? Gli intervistatori di Klikkapromo.it hanno condotto un’indagine per scoprirlo in 5 catene di ipermercati e ipermercati. Dalla ricerca è emerso che l’uovo più caro in vendita è anche il più piccolo: si tratta del Kinder Gransorpresa da 41 g venduto al prezzo record di 82 €/kg.

Dai 6 ai 10 euro oscilla a Milano il prezzo per compare un uovo di 200-300 g alto 50-70 cm firmato da Bauli, Pernigotti, Motta, Lindt, Milka che contengono spesso regali ispirati a pupazzi e gadget dei cartoni animati o collegati a squadre di calcio o a protagonisti di serie televisive.
Se il budget è ridotto si può optare per l’acquisto di un uovo non di marca, per il quale la spesa si aggira intorno ai 3 euro.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su