Menopausa: l’agopuntura può alleviare le vampate di calore

Vampate di calore, sbalzi d’umore e altri sintomi tipici della menopausa possono essere tenuti sotto controllo con l’agopuntura. A sostenerlo è uno studio condotto su un campione ristretto ma i risultati sembrano far sperare che questo rimedio naturale possa rappresentare una valida alternativa alla terapia ormonale sostitutiva per alleviare i sintomi della menopausa.

Un gruppo di ricercatori turchi guidati da Didem Sunay dell’Ankara Training and Research Hospital di Ankara ha scoperto che due sedute di agopuntura a settimana per 10 settimane possono costituire un valido aiuto per tenere sotto controllo le ”caldane” e gli sbalzi d’umore grazie alla stimolazione delle endorfine naturali.

I ricercatori hanno coinvolto nello studio 53 donne in post-menopausa che accusavano disturbi  psicologici e fisici come vampate di calore, secchezza vaginale, infezioni del tratto urinario e sbalzi d’umore. Le partecipanti sono state suddivise in due gruppi. Ventisette donne sono state sottoposte a sedute di agopuntura due volte a settimana per 10 settimane, mentre le altre 26 hanno ricevuto – a loro insaputa – un finto trattamento a base di aghi smussati. Alla fine della ricerca le donne del primo gruppo hanno fatto registrare punteggi più bassi per intensità delle vampate di calore e per gli sbalzi d’umore.

Torna su