Mantenersi attivi per ridurre il rischio di Alzheimer

Cucinare, lavare i piatti e fare le pulizie di casa può aiutare a ridurre il rischio di Alzheimer anche in chi ha superato gli 80 anni di età. È quanto sostiene una ricerca pubblicata sulla rivista Neurology secondo la quale chi si mantiene quotidianamente in attività ha minori possibilità di sviluppare la malattia.

I ricercatori hanno chiesto a 716 volontari con un età media di 82 anni di indossare un dispositivo che monitorasse giorno per giorno l’attività, somministrando anche test cognitivi per misurare la memoria e la capacità di pensare. Dopo circa tre anni, 71 dei 716 volontari hanno sviluppato l’Alzheimer: di questi i meno attivi erano più del doppio.

“I risultati del nostro studio indicano che tutte le attività fisiche, tra cui l’esercizio, così come altre attività quali cucinare, lavare i piatti e la pulizia sono associati a un ridotto rischio di malattia di Alzheimer – ha spiegato il dottor Aron S. Buchman, del Rush University Medical Center di Chicago, che ha svolto la ricerca – Questi risultati forniscono il supporto per gli sforzi atti a incoraggiare tutti i tipi di attività fisica negli adulti, anche molto vecchi, che potrebbero non essere in grado di praticare esercizi formali, ma possono ancora beneficiare di uno stile di vita più attivo”.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su