Il latte fa bene alle ossa? Uno studio ribalta la credenza generale

Bere troppo latte vaccino non fa bene alla salute delle ossa e, addirittura, può aumentare il rischio di fratture. È quanto emerge da uno studio condotto in Svezia, che ribalta la credenza generale. Secondo i ricercatori i livelli elevati di lattosio e galattosio presenti nel latte possono avere effetti negativi. Gli studiosi, in particolare, hanno riscontrato una correlazione tra elevato consumo di latte, fratture ossee e un rischio aumentato di mortalità.

Per oltre dieci anni sono state seguite 61mila donne e piu’ di 43mila uomini, di eta’ compresa tra i 39 e i 74 anni: secondo i ricercatori piu’ latte bevevano, piu’ ricorrenti erano fratture e decessi precoci. Il rischio è risultato aumentato in modo particolare per le donne, alle quali invece viene suggerito costantemente di bere latte per evitare il rischio di fratture derivate dall’osteoporosi.

Già in passato alcuni studiosi avevano rilevato che l’apporto di calcio fornito dal latte è controbilanciato dall’aumentato consumo di calcio richiesto per lo smaltimento delle proteine animali acide che contiene.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su