18 ottobre: una giornata record per i trapianti

Quella di martedì 18 ottobre è stata una giornata record per i trapianti. Grazie a nove donatori, si sono potuti realizzare ben 28 interventi (12 di rene, 4 di cuore, 4 di polmone e 8 di fegato). Gli organi sono stati prelevati da donatori di età compresa tra i 14 e gli 84 anni, ricoverati in diversi ospedali italiani: Brescia (3 donatori), Milano (2), Varese (2), Padova (1) e Macerata (1).

“È un grande risultato per il numero in assoluto e per la capacità di gestione in contemporanea di tutte le procedure”, ha commentato Alessandro Nanni Costa, direttore del Centro Nazionale Trapianti.

Il 18 ottobre su tutti i possibili donatori non c’è stato neanche un rifiuto da parte delle famiglie coinvolte: sono stati prelevati gli organi a nove persone su nove. A caratterizzare la straordinaria giornata anche la contemporaneità di più donazioni e trapianti nello stesso ospedale: all’ospedale di Brescia ci sono stati tre donatori, a Niguarda si sono svolti 2 trapianti di fegato e 2 di cuore in meno di ventiquattr’ore.

Mario Scalamogna, che guida la sede del Coordinamento interregionale (Cir) del Nord Italia Transplant (NITp), ha affermato: “È doveroso un ringraziamento alle famiglie coinvolte e agli operatori sanitari che hanno lavorato incessantemente. Il risultato ottenuto è anche la dimostrazione di un affiatamento importante tra i parenti dei deceduti e gli operatori sanitari che chiedono la disponibilità alla donazione”.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su