Estate: farmaci e caldo mettono minacciano il cuore degli anziani

Durante l’estate farmaci e caldo possono compromettere la salute degli anziani, rappresentando una minaccia per il cuore e causando frequenti malori.  A sottolinearlo è Antonio Rebuzzi, responsabile Unità Coronarica (Utic) del Policlinico Gemelli, che mette in guardia anche nei confronti di sport troppo intensi e gite in montagna per chi soffre di ipertensione.

Il caldo, chiarisce Rebuzzi, abbassa la pressione pertanto “chi assume farmaci antipertensivi deve ridurre, sotto consiglio medico, i calcioantagonisti, altrimenti rischia malori causati da un minor afflusso di sangue al cervello”.

Inoltre sudando “si perdono sali minerali e questo può causare uno squilibrio elettrolitico che porta ad aritmie cardiache, anche gravi, che possono causare un arresto cardiaco e morte improvvisa”. Ecco perché è importante bere molta acqua e ricorrere ad un integratore salino, per integrare i sali persi con il sudore e l’assunzione di eventuali farmaci antiipertensivi.

Per quanto riguarda l’attività fisica è raccomandato il senso della misura. A rischio, secondo Rebuzzi, sono in particolare i sessantenni che “nel corso dell’anno non fanno attività fisica e poi d’estate si cimentano senza preparazione in tornei di tennis o di calcetto, arrampicate, tuffi. In quel caso possono non sapere di avere danni coronarici silenti che poi si manifestano nel momento in cui il cuore è sotto sforzo”.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su