Dormire bene: ecco il segreto della felicità

É un buon sonno, più che un buono stipendio, a renderci felici. È quanto emerge da uno studio inglese condotto dal National Centre for Social Research di Londra ed elaborato dalla Oxford Economics. Lo studio ha coinvolto 8.250 persone e ha rilevato come il 60 per cento delle risposte di chi segnalava di essere felice, era legato ai quesiti sul buon riposo.

La ricerca ha dimostrato come coloro che di notte riescono a riposarsi meglio, con un sonno pieno, continuativo e più rilassato, hanno una migliore autostima e sono meno ansiosi. “Dormire bene è il più grande responsabile unico di un benessere reale nella vita – spiega il report – Più del 60 per cento di coloro che si sentono bene, è perché riescono a dormire in maniera regolare. Nel gruppo dei ‘felici’ entra invece solo meno del 5 per cento di coloro che hanno problemi di sonno”.

Dalla ricerca risultano avvantaggiati i genitori con figli sotto i 5 anni e sopra i 18, quasi come gli anziani o le coppie senza figli, mentre più vulnerabili sono coloro che hanno bambini e ragazzi nell’età di mezzo. “Le famiglie con bimbi piccoli hanno un miglior senso di benessere, anche nonostante i loro eventuali problemi finanziari”.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su