Dormire bene per prevenire la depressione

Sonno agitato, difficoltà ad addormentarsi, bassa qualità del sonno. Esiste un forte legame tra i disturbi del sonno ed i disturbi dell’umore. A confermarlo è una ricerca condotta dagli scienziati del  Max Planck Institute of Psychiatry di Monaco di Baviera presentata a Milano, durante il Forum europeo delle Neuroscienze, Mayumi Kimura, direttrice dell’Institute’s Sleep & Telemetry.

Molte persone che soffrono di disordini da stress, compresi quelli dell umore, soffrono spesso di insonnia. Si tratta di una condizione dovuta a un prolungamento della cosiddetta fase REM, quella vicina alla veglia in cui il sonno è meno profondo. Ciò provoca l’aumento della produzione del Corticotropin-releasing hormone (CRH), un ormone dello stress che in quantità eccessive causa disturbi dell umore.

“Le persone con disturbi del sonno cronici – ha spiegato Kimura – potrebbero essere più predisposte alla depressione. Per questo conoscere queste associazioni tra sonno e disturbi dell umore potrebbe aiutarci a prevedere l’insorgere di stati depressivi“.

La ricerca, sostengono gli studiosi, potrebbe fornire nuovi strumenti per prevenire la depressione: “Se aiutiamo i pazienti a dormire meglio, forse potremo evitare loro i disturbi dell umore”.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su