Lampade abbronzanti vietate ai minori e alle donne incinte

Vietate lampade abbronzanti a raggi uva e solarium ai minori di 18 anni, alle donne in gravidanza e ai soggetti con particolari patologie o che si scottano facilmente al sole. Lo prevede un decreto interministriale (ministero della Salute e ministero dello Sviluppo Economico) firmato ieri dal ministro della Salute Ferruccio Fazio.

Il decreto aggiorna le caratteristiche tecnico-dinamiche, le modalità di esercizio e di applicazione e le cautele d’uso degli apparecchi elettromeccanici per uso estetico.

Nel mirino del decreto alcuni tipi di Solarium, ma anche saune e bagno di vapore, oltre a numerose altre apparecchiature utilizzate per le cure estetiche.

Torna su