Dimagrire con l’avocado, toccasana per la salute

L’avocado? Un vero toccasana per la salute. Secondo uno studio della National health and Nutrition Examination Survey, progetto del Centers for Disease Control and Prevention negli Usa, e pubblicato sul Nutritional Journal, questo frutto aiuta infatti a dimagrire e a difendersi dalle malattie metaboliche.

La ricerca ha coinvolto 17576 volontari: cittadini americani, uomini e donne maggiorenni di cui sono stati controllati dieta e salute dal 2001 e il 2008. Incrociando i dati raccolti è emerso che i mangiatori di avocado avevano una salute migliore, grazie a più fibre alimentari (+36%), più magnesio (+13%), più potassio (+16%) e più vitamina K (+48%) rispetto ai non mangiatori di questo frutto, oltre a un Indice di massa corporea inferiore all’altro gruppo.

Secondo i ricercatori “mangiare il frutto aiuta chi vuole perdere peso influenzando positivamente l’indice di massa corporeo (Imc) e può aiutare a mantenere bassi i livelli di colesterolo e ridurre il rischio di sindrome metabolica”.

“Questi risultati suggeriscono un’interessante associazione tra il consumo di avocado e una migliore assunzione di nutrienti e altri risultati positivi”, ha spiegato Victor Fulgoni, primo autore dell’analisi. Lo studioso precisa tuttavia che la ricerca, essendo basata sulla semplice analisi delle risposte fornite dai partecipanti, non è sufficiente a dimostrare che sia l’avocado la causa diretta degli effetti osservati. Ciononostante i risultati ottenuti “forniscono importanti indizi per comprendere meglio la relazione tra l’alimentazione e la salute e danno un’indicazione per le future imprese della ricerca”.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su