Diabete: i dolcificanti artificiali aumentano il rischio

I dolcificanti artificiali, in particolare aspartame e saccarina, possono alterare il metabolismo determinando un aumento di rischio del diabete di tipo 2. E’ quanto rileva una ricerca condotta dalla canadese York University dalla quale emerge che i dolcificanti di sintesi fanno aumentare la glicemia.

Lo studio ha preso in considerazione i dati di di 2.856 adulti che hanno preso parte alla “Third National Health and Nutrition Survey”. I partecipanti sono stati sottoposti a un test per individuare l’intolleranza al glucosio che predispone al diabete. È emerso che l’aspartame contenuto nei dolcificanti aumenta il rischio di sviluppare un’intolleranza al glucosio e, di conseguenza, accresce la possibilità di sviluppare un diabete di tipo 2.

I risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista Applied Physiology, Nutrition and Metabolism.

Un altro studio in precedenza aveva evidenziato che i dolcificanti posson alterare il normale metabolismo innalzando la glicemia e in alcuni casi, determinare una condizione pre-diabete.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su