Diabete, l’allattamento al seno riduce il rischio per mamma e bambino

L’allattamento al seno riduce di un quarto il rischio di una donna di ammalarsi di diabete e di un quinto il rischio che il bambino sviluppi in età adulta questa malattia.

A confermare i benefici dell’allattamento al seno per la salute di mamme e bambini è un recente studio della University of Manitoba (Canada), presentato in occasione del World Diabetes Congress a Vancouver. I ricercatori ritengono che l’allattamento al seno riduca l’eccesso di grasso e zuccheri nel corpo della madre, contribuendo a proteggerla dal diabete.

Secondo gli studiosi, per quanto riguarda i bambini, il latte materno è associato a un minor rischio di sviluppare l’obesità, una condizione fortemente legata al diabete. Per arrivare a queste conclusioni gli scienziati hanno analizzato i dati di 334.553 bambini seguiti per un periodo lungo 24 anni.

Inoltre sono state inoltre rilevati gli eventuali casi di insorgenza del diabete nelle mamme. Dai risultati è emerso che le donne che hanno allattato al seno hanno avuto il 23 per cento di probabilità in meno di sviluppare il diabete. I bambini allattati al seno, invece, hanno avuto il 18 per cento di rischio in meno di rischio di ammalarsi di diabete rispetto a coloro che sono stati nutriti con il latte artificiale.

“Bisognerebbe promuovere l’allattamento al seno nella popolazione generale”, concludono gli studiosi.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su