Demenza: entro il 2050 i casi triplicheranno

Da 50 milioni attuali a 152 milioni. A causa dell’invecchiamento della popolazione mondiale, entro il 2050 potrebbe triplicare il numero di persone colpite da demenza, che include il morbo di Alzheimer e altri tipi di perdita di memoria e disabilità cognitive.

È quanto rivela l’Oms (Organizzazione Mondiale della Sanità) che ha lanciato il primo sistema di monitoraggio globale online per la patologia: il Global Dementia Observatory. Tarun Dua, del Dipartimento di salute mentale dell’agenzia, ha spiegato che la nuova piattaforma “consentirà di monitorare i progressi ma anche di identificare le aree in cui sono maggiormente necessari gli sforzi futuri”.

“Quasi 10 milioni di persone sviluppano la patologia ogni anno, di cui sei milioni nei Paesi a basso e medio reddito”, precisa Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell’Oms. “È un campanello d’allarme – aggiunge – dobbiamo prestare maggiore attenzione a questa crescente sfida e assicurare che tutte le persone che vivono con la demenza, ovunque, ricevano le cure di cui hanno bisogno”.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su