Olanda: creato in laboratorio un virus letale

I ricercatori dell’Erasmus Medical Centre di Rotterdam (Paesi Basi) hanno creato una variante estremamente contagiosa del virus dell’influenza aviaria H5N1in grado di trasmettersi facilmente a milioni di persone, scatenando, così una pandemia.

Il supervirus creato virtualmente in laboratorio è una vera e propria arma biologica virtualmente capace di sterminare la popolazione. 

Come ha dichiarato il virologo Ron Fouchier, coordinatore delle ricerche, sono sufficienti 5 modificazioni genetiche per trasformare quello che è originariamente un virus poco contagioso – che fino ad oggi ha ucciso solo 500 persone – in un agente patogeno molto pericoloso.  Qualora il supervirus finisse in mani sbagliate, avverte Fouchier, avrebbe tutte le potenzialità per diventare una vera arma biologica.

I ricercatori che hanno creato il super virus vogliono che il loro lavoro venga pubblicato,ma la comunità scientifica si oppone alla pubblicazione e  in tanti sollevano dubbi sull’opportunità dell’esperimento. Quest’ultimo fa parte di una ricerca internazionale più ampia per comprendere meglio l’H5N1.

Fouchier ammette che il virus creato è “uno dei più pericolosi che si possano ottenere”, ma è comunque deciso a voler pubblicare l’esperimento

Negli Stati Uniti, però, l’esperimento è stato duramente criticato Thomas Inglesby, scienziato esperto di bioterrorismo e direttore del Centro per la Biosicurezza dell’Università di Pittsburgh ha affermato: “è solo una cattiva idea quella di trasformare un virus letale in un virus letale e altamente contagioso. È un’altra cattiva idea quella di pubblicare i risultati delle ricerche che altri potrebbero copiare”. Critico anche Richard Ebright, biologo molecolare della Rutgers University in New Jersey che ha dichiarato: “Questo lavoro non andava fatto”.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su