Cocaina: ecco come altera il cervello

È stato scoperto dai ricercatori dell’Università Cattolica di Roma il processo con cui la cocaina erode il cervello. La scoperta è importante perché offre un indizio per prevenire almeno alcuni dei danni di questa droga pericolosa. Coordinati da Marcello D’Ascenzo e Claudio Grassi, gli scienziati hanno infatti evidenziato la possibilità di prevenire le disfunzioni neurali e comportamentali provocate dall’abuso di cocaina.

I ricercatori hanno scoperto che alla base dei danni cerebrali causati dalla cocaina vi è un’alterazione a livello delle sinapsi, i ponti di comunicazione tra i neuroni. Tale alterazione è dovuta alla diminuzione della concentrazione di una piccola molecola, la ‘D-serina’, indispensabile per assicurare che i neuroni si parlino.

“Sebbene siano necessarie ulteriori indagini, i risultati di questo studio potrebbero rappresentare un punto di partenza verso il possibile impiego della D-serina come farmaco nel trattamento della dipendenza da cocaina”, hanno spiegato gli autori dello studio pubblicato sulla rivista Brain.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su