I cibi “light” fanno ingrassare?

E se i cibi “light” facessero ingrassare? Gli alimenti spesso pubblicizzati per il loro basso contenuto calorico e per il loro presunto ruolo nel controllo del peso potrebbero in realtà addirittura fare ingrassare, oltre a favorire problemi come infiammazione cerebrale e problemi metabolici.

A suggerirlo è una ricerca pubblicata sulla rivista Physiology & Behavior da Krzysztof Czaja dell’Università della Georgia.

I cibi cosiddetti low fat, che spesso finiscono nel frigo di chi vuole dimagrire, contengono in zuccheri tutto quello che non hanno in grassi, ha spiegato Czaja, quindi pur essendo effettivamente meno calorici di un analogo cibo con normale contenuto di grassi, in realtà non sortiscono gli effetti spesso sperati da chi li consuma. Pochi grassi, infatti, significa più zuccheri che fanno male al metabolismo e aumentano il rischio diabete, spiega Czaja.

Inoltre, mangiare alimenti light porta a mangiare di più proprio perché i cibi sono meno calorici e quindi ci si sazia meno. L’eccesso di zuccheri, infine, si trasforma in grasso corporeo anche se si consumano meno calorie  rispetto a una dieta bilanciata. La dieta low fat è risultata anche legata a infiammazione a livello cerebrale.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su