Celiachia: in Sicilia molti ristoranti non rispettano le regole

Pizze spacciate per gluten free anche quando ristoranti e pizzerie non rispettano le norme sanitarie imposte per tutelare i celiaci. Si moltiplicano i casi in Sicilia, stando alle segnalazioni pervenute all’Aic (Associazione italiana celiachia) ma anche sui gruppi dedicati sui social network.

Molti ristoranti-pizzerie hanno inserito nei loro menu pizze che vengono realizzate con panetti surgelati realizzati da aziende specializzate nel senza glutine. Le regole. condivise ufficialmente e ratificate da un accordo tra Aic e Ministero della Sanità, impongono che il panetto sia maneggiato da un pizzaiolo che non abbia precedentemente toccato glutine, che lo stesso panetto venga condito con ingredienti non toccati con mani contaminate precedentemente. Quel panetto, inoltre, non dovrebbe essere cucinato nello stesso forno delle altre pizze, anche se apparentemente “protetto” da carta-alluminio, perché dentro quel forno rimangono residui di glutine.

Tuttavia, di fatto, sono poche le pizzerie dotate di due forni, poche quelle che dedicano un pizzaiolo esclusivamente alla preparazione delle pizze senza glutine.

Secondo i dati in Sicilia i celiaci sarebbero circa 5.000. Secondo i più recenti studi anche in Italia, come nel resto del mondo, la stima di celiaci sarebbe di 1 su 100 rispetto alla popolazione. In Italia 85 mila sono le diagnosi di celiachia ogni anno, mentre sarebbero circa 500 mila i celiaci in Italia che non sanno ancora d’esserlo.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su