Broccoli Compound Targets Breast Cancer Stem Cells

Research has revealed that sulforaphane, a compound derived from broccoli and broccoli sprouts, targets and kills breast cancer stem cells, the cells that promote tumor growth. Duxin Sun Ph.D., associate professor of pharmaceutical sciences at the University of Michigan College of Pharmacy and a researcher with the University of Michigan Comprehensive Cancer Center, and colleagues tested the compound in mice with breast cancer and on cultured human breast cancer cells. Results showed that treatment with sulforaphane led to a significant drop in the cancer stem cell population and prevented the development of new tumors. Furthermore, the compound had little effect on normal cells. The authors concluded: “These findings support the use of sulforaphane for the chemoprevention of breast cancer stem cells and warrant further clinical evaluation.”

Yanyan Li, Tao Zhang, Hasan Korkaya, Suling Liu, Hsiu-Fang Lee, Bryan Newman, Yanke Yu, Shawn G. Clouthier, Steven J. Schwartz, Max S. Wicha, Duxin Sun. Sulforaphane, a Dietary Component of Broccoli/Broccoli Sprouts, Inhibits Breast Cancer Stem Cells. Clin Cancer Res. 2010 May 1;16:2580-2590. Epub 2010 Apr 13.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su