Bologna, schiaffi e calci ai bambini: due maestre citate in giudizio

Due maestre delle scuole materne Manzini di Bologna sono state citate in giudizio dal pm Simone Purgato. Le due donne sono indagate per abuso di mezzi di correzione e disciplina, per una serie di episodi nei confronti di alcuni bambini.

L’indagine, che risale al 2010, è partita dopo un esposto in cui alcuni genitori denunciavano maltrattamenti ai danni dei loro figli. L’indagine è stata condotta anche tramite telecamere nascoste che hanno ripreso quanto avveniva nella scuola.

Secondo l’accusa e le immagini registrate dalle telecamere le maestre, gia’ sospese dal servizio, avrebbero preso i piccoli a schiaffi e calci e in un caso avrebbero anche legato ad una sedia un bambino che non voleva mangiare. Il Comune di Bologna si è costituito parte civile parte civile nel processo. La citazione diretta a giudizio prevede direttamente il processo davanti al giudice monocratico, senza il passaggio intermedio dell’esame del giudice.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su