Bambini in vacanza nelle fattorie didattiche

Gite in campagna nelle fattorie didattiche, campi scuola e vacanze ‘verdi’ per i più piccoli durante l’estate, per la quale si sta registrando un boom di richieste.

Sono 1.189 le aziende agricole che svolgono attività di fattorie didattiche in grado di offrire lezioni in campagna in tutte le Regioni a oltre un milione di bambini a partire dalle semine di primavera fino alla vendemmia dell’autunno. Il dato è contenuto in un censimento della Coldiretti.

Il Piemonte con 206 strutture e’ la regione con il maggior numero di strutture seguito da Veneto (136), Puglia (118), Campania (108), Lombardia (106), Emilia Romagna (99), Marche (76), Toscana (57), Sardegna (54),Lazio (49), Friuli Venezia Giulia (41), Trentino Alto Adige (26), Umbria (24), Calabria (21), Liguria (20), Abruzzo (17), Basilicata (13), Sicilia (12) e Molise (6).

“C’è un grande bisogno di conoscenza nelle giovani generazioni al quale l’agricoltura italiana risponde con un progetto che permette ai bambini di fare una esperienza diretta senza la perenne mediazione di una multimedialità che rende virtuale ciò che è real”, ha affermato il presidente della Coldiretti Sergio Marini sottolineando che “l’iniziativa coinvolge tutte le strutture della Filiera Agricola Italiana, aziende agricole, cooperative, agriturismi e gli stessi mercati degli agricoltori di campagna amica”.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su