Bambini: troppa tv aumenta rischi cardiaci

I bambini che trascorrono più tempo della media davanti alla televisione tendono ad avere arterie più strette dietro gli occhi e ciò aggrava il rischio di contrarre crescendo malattie di cuore, pressione alta e diabete. A rivelarlo è uno studio del Centro per la ricerca sulla vista dell’Università di Sydney che ha osservato le arterie dietro gli occhi di circa 1500 bambini di 6 anni di 34 scuole elementari.

Ogni ora di televisione guardata ogni giorno è associata in media a un restringimento di 1,53 millesimi di millimetro nel diametro arteriale della retina, il che presenta simili rischi alla salute di un aumento di 10 mm Hg di pressione arteriosa sistolica. A spiegarlo è il responsabile dello studio, Bamini Gopinath, sulla rivista Thrombosis and Vascular Biology dell’American Heart Association.
Gli studiosi non sanno ancora dire con certezza se il restringimento sia riversibile, ma il problema è meno comune nei bambini che trascorrono altrettanto tempo dedicandosi ai videogiochi o al computer.

D’altra parte, i bambini che trascorrono almeno un’ora al giorno in attivita’ fisica hanno arterie retiniche significativamente più larghe rispetto a quelli attivi fisicamente per meno di un’ora al giorno, i quali tendono anche ad aver abitudini alimentari non sane e ad essere in sovrappeso.

Gopinath raccomanda ai genitori di limitare il tempo che i figli trascorrono davanti alla televisione e di assicurare che rimangano fisicamente attivi.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su