Brescia: intossicazione alimentare per 54 bambini in colonia

Cinquantaquattro bambini, ospiti in colonia a Malonna, in provincia di Brescia, sono stati ricoverati in diversi ospedali nel bresciano e del bergamasco con sintomi di intossicazione.

I bambini, di età compresa tra gli 8 ed i 13 anni, erano in vacanza in una colonia estiva della Diocesi di Brescia, nella frazione di Zazza di Malonno, in Valcamonica e sono stati ricoverati nella notte. Molti di loro sono stati colpiti da vomito e dissenteria. Nessuno di loro sarebbe comunque in pericolo di vita. Dieci dei bambini ricoverati sono già stati dimessi.

Secondo le prime informazioni potrebbe essere stata  l’acqua di un torrente bevuta durante una gita a causare l’intossicazione. Saranno ora le analisi della Asl a chiarire se effettivamente è stata l’acqua del ruscello a causare l’intossicazione. Della vicenda si sono occupati anche i carabinieri.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su