Più antiossidanti in frutta e verdura bio

Oltre a contenere meno pesticidi, frutta, verdura e cereali biologici sono anche più ricchi di sostanze antiossidanti, in alcuni casi anche del 69%. è quanto afferma uno studio dell’università di Newcastle pubblicato sul British Journal of Nutrition.

I ricercatori hanno riesaminato 343 studi pubblicati sull’argomento, applicando dei metodi statistici per confrontare i diversi risultati. Dall’analisi è emerso che in media i prodotti biologici contengono il 17% in più di antiossidanti, e per alcune classi questa cifra è ancora superiore. Ad esempio i flavanoni sono il 69% in più.

Per quanto riguarda invece il livello dei pesticidi, nelle verdure non biologiche il livello è quattro volte superiore. Molto più alto risulta anche il livello di cadmio, un metallo tossico.

“Questo studio ha dimostrato che c’è una variazione nella composizione degli alimenti a seconda del metodo di coltivazione – ha spiegato l’autore principale, Carlo Leifert – ora bisogna studiare l’effetto che può avere passare a una dieta biologica. Alcuni di questi antiossidanti però sono stati legati da studi scientifici a un minore rischio di tumori e altre malattie”.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su