Germania, troppi antibiotici negli allevamenti di tacchino

Negli allevamenti di tacchini vengono utilizzati percentuali rilevanti di antibiotici e ciò comporta il rischio che si sviluppino batteri resistenti, contro cui non esistono più medicinali efficaci anche per gli uomini. A rivelarlo è una ricerca effettuata dalla rivista Oeko test.

I batteri rinvenuti nella carne sono risultati resistenti a penicillina, tetraciclina e altri antibiotici. In una rilevazione sono stati trovati batteri MRSA, resistenti a qualunque tipo di antibiotico e in altri ancora tracce di salmonella.

La rivista tedesca denuncia anche le cattive condizioni in cui vengono tenuti gli animali: ad esempio ai polli di allevamento di tipo convenzionale vengono amputate le ali ed il becco dopo la nascita. A causa dell’amputazione gli animali soffrono per ogni singolo movimento. Inoltre, per via degli spazi ristretti, gli animali diventano più aggressivi e finiscono per uccidersi l’uno con l’altro.

La ricerca suggerisce dunque di rinunciare alla carne bianca convenzionale e preferire, eventualmente, quella biologica.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su