Alimenti che guariscono: le ciliegie

Se si sceglie la giusta varietà, le ciliegie possono essere considerate un “superalimento”. Quelle di Montmorency hanno il più alto valore curativo: ricche di antiossidanti, hanno un buon potere antinfiammatorio e sono efficaci anche nella prevenzione e nella cura della gotta. Tra i pochissimi frutti a contenere melatonina, possono aiutare a combattere insonnia e jet-lag e favoriscono un buon sonno.

Ciliegie rosso scuro
Le ciliegie dolci contengono quantità significative di perillil-alcol deidrogenasi, un enzima che può aiutare a rallentare o a bloccare alcuni tipi di cancro.

Ciliegie rosse e gialle
Una varietà dolcissima, con livelli utili di vitamina C e di beta-carotene.

Ciliegie di Montmorency
Secondo alcuni studi, questa varietà acida, rosso brillante ha un potere antidolorifico 10 volte maggiore di quello
dell’aspirina.Quali sono i benefici?

Una buona notte di sonno
Le amarene sono uno dei pochi alimenti a contenere quantità significative di melatonina, un ormone prodotto naturalmente dall’organismo durante il ciclo sonno-veglia. Gli studi mostrano che un bicchiere di succo di amarena prima di andare a letto aiuta a dormire bene.

Anti-diabete
Le ciliegie di varietà aspre possono essere utili nel trattamento del diabete. L’elevata quantità di antocianine può accrescere la produzione di insulina, contribuendo a regolare la glicemia.

Antinfiammatorie

Le ciliegie sono ricche di potenti antiossidanti che aiutano a contrastare le infiammazioni. È stato dimostrato che il succo di varietà aspre di ciliegie riduce indolenzimento e infiammazione conseguenti a uno sforzo fisico
in atleti e corridori su lunghe distanze.

Malattie artritiche
La gotta, uno stato infiammatorio correlato all’artrite, è causata da un eccesso di acido urico nel sangue. Ciliegie e amarene possono ridurre l’uricemia e, di conseguenza, il rischio di gotta.

Come sfruttarne le proprietà?

Fresche e di stagione
Ciliegie biologiche, di stagione, coltivate a breve distanza garantiscono un pieno di nutrienti. In alternativa, snocciolate e congelate i frutti freschi, o acquistate concentrati ed estratti di ciliegia.

Meglio le acide che le dolci: le varietà aspre contengono più antiossidanti.

Come utilizzarle?

Essiccate
Possono essere aggiunte a cereali e yogurt.

Torta di ciliegie
Le ciliegie non perdono le loro proprietà medicinali quando sono cotte. Per questo sono un ingrediente ideale per marmellate, torte, strudel e altri dolci.

Nel frullato
Dolci e snocciolate sono ottime per un frullato di frutta.

Tratto da “I cibi della salute. Mangiare sano per stare bene” di Susan Curtis, Pat Thomas, Dragana Vilinac

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su