Salute

Zanzare: come difendersi con i rimedi naturali

Fonte: aamterranuova.it



zanzara
Zanzare: come difendersi con i rimedi naturali

Abbiamo chiesto al dottor Paolo Giordo quali siano i rimedi omeopatici e naturali più efficaci per difendersi dalle zanzare, senza dover ricorrere a insetticidi o prodotti di sintesi chimica.

“Per prevenire le punture di zanzare si può usare omeopaticamente il Ledum palustre 5 Ch, 3 granuli al mattino a digiuno, da ripetere eventualmente anche la sera” spiega Giordo.

“Dopo la puntura si usa solitamente Apis mellifica 5 Ch 3 granuli 3 volte al dì a digiuno. Per le zanzare anofele in zone malariche, oltre al Ledum si può usare una Tintura Madre di Artemisia vulgaris 40 gocce al giorno. Sulla pelle si possono usare sia i vecchi rimedi della nonna cioè uno spicchio di aglio o di cipolla da passare sulla cute, sia come dopo puntura sia in prevenzione ( in quest'ultimo caso è poco socializzante per via dell’odore), oppure olio essenziale di lavanda sulle punture o unito ad olio di mandorle dolci da spalmare per prevenzione sulla pelle scoperta. Un altro rimedio è l’olio essenziale di Tea Tree”.

“I rischi noti delle sostanze chimiche sono di tipo allergico in soggetti sensibili ma con l'uso frequente e prolungato sono anche cancerogeni” conclude Giordo.

Il dottor Paolo Giordo è medico omeopata, esperto di nutrizione e autore di diversi libri, come “Alimentazione e menopausa”, “Osteoporosi senza medicine”, “Prevenire e curare il cancro con l’alimentazione e le terapie naturali”.

Per scoprire dei prodotti naturali antizanzare, clicca qui








Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x  | Votazioni (0)

Articoli di Alexis Myriel

Quando Big Pharma ricicla le medicine 24 GIU 2013 DENUNCIA SANITARIA





i più letti

Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione