Medicina preventiva

Carenza di vitamina D e declino cognitivo, quale legame?



declin cognitivo
Carenza di vitamina D e declino cognitivo, quale legame?

Esiste un legame tra bassi livelli di vitamina D e declino cognitivo. È quando suggerisce uno studio condotto dal Wake Forest Baptist Medical Center e pubblicato recentemente sul Journal of the American Geriatrics.

Per comprendere la correlazione vitamina D/funzione cognitiva, i ricercatori hanno analizzato i dati provenienti da quasi tremila adulti di età compresa fra i 70 e i 79 anni, esaminando uno studio di coorte, l’Health ABC (Health, Aging and Body composition) che comprendeva persone di razza bianca e nera, reclutate tra l’aprile del 1997 e giugno del 1998.

La funzione cognitiva dei partecipanti è stata misurata all’inizio dello studio e quattro anni dopo. I livelli di vitamina D sono stati misurati alla visita condotta dopo 12 mesi di follow-up.

“Questo studio - spiega l’autore principale dello studio, Valerie Wilson, assistente professore di geriatria al WFBC - fornisce una crescente evidenza che ci possa essere un’associazione tra bassi livelli di vitamina D e declino cognitivo nel tempo. Anche se questo studio non è in grado di stabilire un rapporto di causa/effetto diretto, avrebbe un enorme implicazione sulla salute laddove potrebbe essere considerata una supplementazione di vitamina D per migliorare le prestazioni cognitive nel tempo, perché la carenza è molto comune nella popolazione”.
Principali fonti di vitamina D sono da una parte gli alimenti che la contengono (per esempio, l’olio di fegato di merluzzo, il pesce azzurro e il salmone, il burro e le uova), dall'altra un'esposizione regolare e adeguata alla luce del sole.



Hai un account google? clicca su:


Prodotti Consigliati
I poteri curativi della Vitamina D  Soram Khalsa   Macro Edizioni

I poteri curativi della Vitamina D

Come prevenire e curare: osteoporosi, diabete, rachitismo, sclerosi multipla, influenza, cancro, dolore cronico...

Soram Khalsa

Tre anni fa, nel mio "Ipotiroidismo, un'emergenza ignorata", scrivevo che "la carenza di vitamina D è un'altra epidemia ignorata per la quale sarebbe necessario un intero volume". Questo volume è quello che avete fra le mani. Il dottor Khalsa ha fatto un ottimo lavoro di divulgazione e ha reso comprensibile a tutti, in un… Continua »
Pagine: 208, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Macro Edizioni
6,72 € 7,90 € (-15%)
 
La Vitamina D  Jorg Spitz   Tecniche Nuove

La Vitamina D

Il superormone: come proteggersi dalle malattie croniche

Jorg Spitz

Negli ultimi anni la ricerca ha chiaramente dimostrato che i grandi progressi compiuti in campo medico consentono di curare egregiamente molti sintomi, ma, spesso, non di estirparne le cause. E' tempo perciò di percorrere un'altra strada e di dimostrare quali siano le vere origini della malattia. Si va sempre più diffondendo… Continua »
Pagine: 112, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Tecniche Nuove
14,90 €
 




Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x  | Votazioni (0)

Articoli di Redazione InformaSalus.it

Asma e psoriasi: nella prugna una potente arma 1 MAR 2017 ALIMENTAZIONE
Coloranti e allergeni, come leggere l'etichetta? 27 FEB 2017 ALIMENTAZIONE
Bronchiti: “gli antibiotici non servono e aggravano un problema mondiale” 27 FEB 2017 DENUNCIA SANITARIA
Come rafforzare le difese immunitarie dei bambini? 24 FEB 2017 INFANZIA
Europa: resta alta la resistenza agli antibiotici 24 FEB 2017 DENUNCIA SANITARIA
Pfas in Veneto: nel sangue dei 14enni valori 30 volte superiori la media 24 FEB 2017 SALUTE
Gastroscopie e colonscopie: 500 mila esami inutili ogni anno 22 FEB 2017 DENUNCIA SANITARIA
Bevi troppo alcol? Ecco cosa rischi 22 FEB 2017 SALUTE
La dieta mediterranea combatte anche la depressione 22 FEB 2017 ALIMENTAZIONE
Disabile dopo il vaccino: un'altra famiglia chiede giustizia 22 FEB 2017 VACCINAZIONI
Mal di schiena? Niente farmaci, spazio a yoga e tai chi 20 FEB 2017 SALUTE
Le malattie croniche nel 2020 saranno l'80% delle patologie 20 FEB 2017 SALUTE
Vaccini: per il 20% degli italiani non sono sicuri 17 FEB 2017 VACCINAZIONI
Omeopatia. Antonella Ronchi (Presidente Fiamo) risponde a Ricciardi 16 FEB 2017 OMEOPATIA
Omeopatia: dal sen. Romani proposta raccolta di firme per legge ad hoc 15 FEB 2017 OMEOPATIA
Obbligo vaccinale "atto illegittimo": il Codacons diffida la Regione Lazio 15 FEB 2017 VACCINAZIONI
Cereali integrali: sai perché aiutano a dimagrire? 13 FEB 2017 ALIMENTAZIONE
Arriva la mutua per cani e gatti 13 FEB 2017 ANIMALI
4 Marzo 2017 – Convegno “La gemmoterapia nelle patologie primaverili” 13 FEB 2017 CONVEGNI
Meningite: la Procura della Repubblica apre un'indagine per procurato allarme 13 FEB 2017 VACCINAZIONI
Il Consiglio di Stato francese obbliga il Ministero della Salute a rendere disponibili entro 6 mesi i 3 vaccini obbligatori 10 FEB 2017 VACCINAZIONI
A Roma la presentazione del calendario Cemon 2017 10 FEB 2017 OMEOPATIA
Medicine non convenzionali: la scelta di quasi 13 milioni di italiani 10 FEB 2017 OMEOPATIA
Aspirina: ritirati dal mercato alcuni lotti 10 FEB 2017 DENUNCIA SANITARIA
Spreco alimentare: ecco come puoi evitarlo 8 FEB 2017 ALIMENTAZIONE
Lo smog espone i bambini a danni neurologici 8 FEB 2017 INFANZIA
Vino e olio: ecco come conservarli al meglio 6 FEB 2017 ALIMENTAZIONE
Colazione, sai perché non devi saltarla? 3 FEB 2017 ALIMENTAZIONE
Mal di schiena? I farmaci antinfiammatori non aiutano 3 FEB 2017 SALUTE
Come prevenire la metà dei tumori 3 FEB 2017 MEDICINA PREVENTIVA

Tutti gli articoli di Redazione InformaSalus.it







Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione