Vaccinazioni

Vaccino MPR e varicella: somministrati insieme aumenta il rischio di convulsioni?


CATEGORIE: Vaccinazioni

Vaccino MPR + varicella: aumenta il rischio di convulsioni?
Il vaccino MPR abbinato a quello della varicella può aumentare il rischio di convulsioni nei bambini sottoposti alla vaccinazione?

Gli Autori dello studio [1], pubblicato nel 2014 sul Canadian Medical Association Journal, hanno confrontato il rischio di sviluppare crisi convulsive in 277.774 bambini canadesi, dai 12 ai 23 mesi, che hanno ricevuto il vaccino quadrivalente morbillo-parotite-rosolia-varicella (MPRV) con quelli che hanno ricevuto il vaccino MPR e della varicella separatamente lo stesso giorno (MPR+V).

 

L'analisi è stata svolta facendo un confronto con l'incidenza delle crisi epilettiche nei 42 giorni precedenti la vaccinazione con quella dei 7-10 giorni dopo, arco di tempo che gli scienziati hanno classificato come un biologicamente plausibile "periodo di picco".

 

I bambini vaccinati con l'MPRV sono stati 6 volte più predisposti ad avere convulsioni febbrili 7-10 giorni dopo la vaccinazione a confronto con il periodo di controllo precedente alla vaccinazione (rischio relativo RR=6,57). Invece, per i bambini vaccinati con MPR+V il rischio è stato di 3 volte maggiore per lo stesso arco temporale (RR= 3,30).

 

Nel complesso, gli Autori hanno accertato come il rischio di sviluppare convulsioni febbrili fosse doppio nei bambini vaccinati con l'MPRV rispetto a quelli che avevano ricevuto gli stessi vaccini lo stesso giorno ma separatamente (MPR+V).

 

Non dimentichiamo, inoltre, che generalmente i bambini colpiti da convulsioni vengono precipitosamente portati in Pronto Soccorso per le cure di emergenza, con tutte le problematiche e i costi che ne possono derivare.

 

Lo studio citato nel testo è:

[1] MacDonald S. E., Dover D. C. et al. Risk of febrile seizures after first dose of measles-mumps-rubella-varicella vaccine: a population-based cohort study. CMAJ 2014, Aug 5; 186 (11): 824-29.



Scarica allegato



Hai un account google? clicca su:





Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x  | Votazioni (0)

Articoli di Michele Toffolon

Pubblicato uno studio scientifico che dimostra l'efficacia del rimedio omeopatico Arnica 16 NOV 2016 OMEOPATIA
Conflitti di interesse e comunicazione: quando l’abbondanza di informazioni aiuta 14 SET 2016 DENUNCIA SANITARIA
Profilassi omeopatica della rosolia 10 FEB 2016 OMEOPATIA
Efficacia dell'Omeoprofilassi 3 FEB 2016 OMEOPATIA
Cos'è l'Omeoprofilassi 27 GEN 2016 OMEOPATIA
Come aumentare le difese immunitarie dei bambini 24 DIC 2015 SALUTE
Cosa sono i farmaci generici o equivalenti? 23 DIC 2015 SALUTE
Bambini paralizzati in Ucraina in seguito a poliomielite 4 SET 2015 DENUNCIA SANITARIA
Scabbia, emergenza realistica o infondata? 27 LUG 2015 SALUTE
Tisana per l’influenza 29 APR 2015 RICETTE
Studi scientifici...o quasi! 15 APR 2015 DENUNCIA SANITARIA
Scoperti nuovi geni implicati nel Disturbo Post-Traumatico da Stress 29 AGO 2014 SALUTE
Arnica: precauzioni sull'uso 14 MAR 2014 SALUTE
Ilex paraguariensis – Matè 7 FEB 2013 SALUTE
I semi aromatici 9 NOV 2012 ALIMENTAZIONE
I semi oleosi 22 OTT 2012 ALIMENTAZIONE
I semi della salute 8 OTT 2012 SALUTE
Functional Food, ovvero i 'Cibi Funzionalizzati' 24 LUG 2012 ALIMENTAZIONE
Genziana (Gentiana lutea L.) 21 FEB 2012 SALUTE
Anice stellato (Illicium verum) 27 DIC 2011 SALUTE
Impieghi terapeutici dell'Aloe vera nella dieta, nella cosmesi e nelle terapie antitumorali 6 OTT 2011 SALUTE
Strategie nell’utilizzo dell’ossigeno 29 MAR 2011 SALUTE
Spiraea ulmaria L. (Filipendula ulmaria L.) 24 MAR 2011 SALUTE
Le proprietà della Rosa canina 16 MAR 2011 SALUTE
Propoli, l'antibatterico naturale a portata di mano 8 NOV 2010 SALUTE
Oli Essenziali – Curiosità e conoscenze di base per un corretto utilizzo 14 LUG 2010 SALUTE
Il Gelso (Morus spp. L.) 21 APR 2010 SALUTE
La Papaia (Carica papaya L.) 25 MAR 2010 SALUTE
La Lavanda (Lavandula officinalis Miller) 25 FEB 2010 SALUTE






Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione