Denuncia sanitaria

Vaccini: tutti i rapporti tra Ricciardi e le case farmaceutiche

Fonte: Codacons



vaccini

Diffida all'Anac affinché si pronunci su incompatibilità presidente ISS.

 

Da Burioni tentativo di difesa insostenibile. Anche lui denunciato per rapporti sospetti con aziende.

 

Dopo l'inchiesta della trasmissione Le Iene dedicata ai conflitti di interesse del presidente ISS, Walter Ricciardi, il Codacons presenta oggi una diffida urgente all'Anac e pubblica tutti i rapporti intercorsi tra Ricciardi e le aziende farmaceutiche produttrici di vaccini.

 

Nell'istanza presentata all'autorità anticorruzione, il Codacons chiede all'Anac di pronunciarsi con urgenza sulla possibile incompatibilità di Walter Ricciardi tenendo conto dei rapporti intercorsi tra lo stesso e l'industria farmaceutica dei vaccini e delle prove depositate agli atti dall'associazione.

 

Tra le iniziative a cui il prof. Ricciardi ha preso parte a vario titolo mentre era a capo dell'Iss come commissario straordinario e da cui emergono anche transazioni direttamente a favore del prof. Ricciardi da parte di note case farmaceutiche produttrici di vaccini, il Codacons elenca nell'esposto all'Anac:

 

"Per il gruppo pfizer in data 25.07.2017, è stato escusso il dott. marco sugarelli, membro del cda di tutte le società del gruppo e della fondazione pfizer, il quale ha riferito che:

-"per quanto concerne il prof. ricciardi, nel 2013, era responsabile scientifico del corso ecm sull'hta per la società prex s.p.a con audience personale pfizer (corso di formazione interno) ed ha percepito un compenso di 4.000,00 euro, corrisposto da prex s.p.a.".

-"pfizer italia s.r.l. ha partecipato ad un progetto con l'università cattolica del sacro cuore, facoltà di medicina e chirurgia, con un contratto per lo svolgimento del progetto report prevenzione italia. il contratto è stato stipulato nel giugno 2014 e concluso nel febbraio 2015 per un totale di euro 16.500,00 in favore dell'università".

 

Per la crucell s.r.l. in data 24.102.2017, è stato escusso il dott. marco martelli, membro del cda della società, il quale ha riferito che:

- "abbiamo stipulato un contratto con l'università cattolica del sacro cuore nel dicembre del 2014 per la sponsorizzazione del "progetto prevenzione italia" con la società janssen - cilag s.p.a., a cui la crucell aveva affittato il ramo di azienda vaccini. affitto che si è chiuso il 1 gennaio 2015 e pertanto nel report della ricerca, che è stato pubblicato nel 2015, compare il marchio della crucell";

- "la società janssen - cilag s.p.a ha contribuito con 10.000 euro".

 

Per la glaxosmithkline s.p.a. in data 27.11.2017 è stato escusso il dott. luis arosemena, amministratore delegato della società, il quale, ha riferito che:

-"abbiamo verificato nei sistemi informatici riscontrando una transazione indiretta. per transazione indiretta intendo una sponsorizzazione fatta ad una azienda terza, che ... ha scelto di invitare come relatore il dott. ricciardi. di fatto noi abbiamo pagato a quella azienda il costo totale dell'evento, ma dato che l'azienda che ha richiesto la sponsorizzazione ha dovuto specificarci le spese sostenute, tra le stesse vi è quella vitto, alloggio e viaggio per un importo di circa 400 euro a favore del dott. ricciardi. di questa attività di sponsorizzazione abbiamo informato l'aifa. detta sponsorizzazione è avvenuta nel novembre 2015".

 

Per la sanofi pasteur msd s.p.a. in data 12.02.2018 è stata escussa la dott.ssa nicoletta luppi, presidente e amministratore delegato della msd italia s.r.l. ed ex amministratore delegato della joint venture sanofi pasteur msd s.p.a., la quale ha confermato la sponsorizzazione, da parte della sanofi pasteur msd, di un convegno organizzato dalla s.it.i. a milano nell'ottobre del 2015, affermando che alla cena istituzionale tenutasi, nel corso del convegno appena citato presso il ristorante eatitaly dell'expo di milano, "tra i tantissimi ospiti, a mia memoria, c'era anche il prof. ricciardi". la dott.ssa luppi, in data 27.02.2018, ha fatto pervenire poi una nota integrativa, da cui è emerso che:

-"con riferimento alla richiesta se la spmsd s.p.a abbia sponsorizzato e in quale forma il progetto prevenzione italia - i report vaccinale, confermo che la società spmsd s.p.a. ha sponsorizzato tale progetto. in merito si allega alla presente, sub allegato 1, e il relativo contratto a suo tempo stipulato". dal contratto emerge che la spmsd ha corrisposto alla università cattolica del scaro cuore, a titolo di corrispettivo per la realizzazione del progetto, la somma pari a 16.500,00 euro + iva (15.000,00 da contratto + 1.500,00 di integrazione).

 

Ed ancora. il dott. fabrizio greco, attuale amministratore delegato della abbvie, escusso ad indagine difensive, in data 20.10.2017 ha confermato la partecipazione del prof. ricciardi ad un progetto europeo, sponsorizzato dalla abbvie, sulla sostenibilità dei sistemi sanitari in europa, producendo il "contratto di prestazione di servizi di consulenza scientifica" tra la casa farmaceutica abbvie srl e l'università cattolica del sacro cuore, con cui la abbvie affida all'università cattolica del sacro cuore - dipartimento di sanità pubblica - il ruolo di rapporteur nell'ambito del proprio progetto internazionale dal titolo "recipes for sustainable healthcare", avente durata dal 1 marzo 2014 al 1 maggio 2015. direttore scientifico del progetto, il prof. walter ricciardi. per tale attività la abbvie riconosce all'università cattolica dipartimento di sanità pubblica la somma di euro 58.250,00 + iva".


Quanto poi alla difesa di Ricciardi da parte del dott. Roberto Burioni, questa appare insostenibile e comica, dal momento che lo stesso Burioni è stato oggetto di denunce per rapporti sospetti con le aziende produttrici di vaccini - aggiunge il Codacons.

 

Le testate che dovessero in qualche modo seguire le false affermazioni del Ricciardi realizzerebbero anche una diffamazione ai danni della nostra associazione, che non è affatto abituata a diffondere notizie non vere, ragion per cui invitiamo tutti i direttori a prendere nota puntuale di queste nostre precisazioni - conclude il Codacons.





Prodotto Consigliato
Le Vaccinazioni Pediatriche  Roberto Gava   Salus Infirmorum

Le Vaccinazioni Pediatriche

Un farmacologo tossicologo, descrivendo e commentando più di 2.200 studi scientifici fa il punto sulle conoscenze scientifiche in campo vaccinale

Roberto Gava

Un farmacologo tossicologo, descrivendo e commentando più di 2.200 studi scientifici, fa il punto sulle conoscenze scientifiche in campo vaccinale, sull'utilizzo personalizzato dei vaccini e sul loro rapporto rischio/beneficio alla luce delle attuali condizioni socio-sanitarie e ambientali   Le vaccinazioni pediatriche, da… Continua »
Pagine: 1056, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Salus Infirmorum
33,92 € 39,90 € (-15%)
 




Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x  | Votazioni (0)

Articoli di Redazione

Merendine e bevande, ‘senza zucchero’ non significa senza problemi 24 APR 2019 ALIMENTAZIONE
Spese mediche: in difficoltà 1 italiano su 5 8 FEB 2019 DENUNCIA SANITARIA
Burioni, Grillo e Renzi firmano patto per scienza. “Colossale presa in giro” 11 GEN 2019 DENUNCIA SANITARIA
Vaccini, D'Anna (Biologi): "Basta chiacchiere e petizioni, scienziati e istituzioni tirino fuori analisi farmacovigilanza" 3 GEN 2019 VACCINAZIONI
Un Natale sereno anche per gli animali 21 DIC 2018 ANIMALI
Anche Nature riporta la notizia delle analisi del Corvelva sui vaccini 17 DIC 2018 VACCINAZIONI
In vaccino... veritas 7 DIC 2018 VACCINAZIONI
Vaccini pediatrici. La vittoria di Kennedy contro l’HHS 5 DIC 2018 VACCINAZIONI
La vita di Timothy Field Allen [Maestro dell'Omeopatia] 30 NOV 2018 OMEOPATIA
Omeopati: "Tra visite lampo e fake news medicina perde di vista l'uomo" 5 OTT 2018 OMEOPATIA
Vaccini: non basta l’efficacia, ci vuole anche la sicurezza 3 OTT 2018 VACCINAZIONI
Genova: medico minaccia di morte figli di genitori free-vax. Codacons lo denuncia in procura e all’ordine dei medici 13 AGO 2018 VACCINAZIONI
Vaccini: Codacons pronto a denunciare l'associazione nazionale presidi 13 AGO 2018 VACCINAZIONI
L'Omeopatia fa bene allo sport 27 LUG 2018 OMEOPATIA
Vaccini: Tribunale di Roma proscioglie Codacons e Carlo Rienzi da accuse di diffamazione mosse da Ricciardi 14 GIU 2018 VACCINAZIONI
Colpo di scena: Ricciardi apre all’Omeopatia istituendo un tavolo tecnico 1 GIU 2018 OMEOPATIA
Giornata Internazionale dedicata alla consapevolezza del danno da vaccino 1 GIU 2018 VACCINAZIONI
A chi fa tanto paura l’Omeopatia? 30 MAG 2018 OMEOPATIA
"L'omeopatia e le sue prime battaglie". Intervista al prof. Paolo Bellavite 18 MAG 2018 OMEOPATIA
Sospensione dell'obbligo vaccinale: la proposta di legge diventa realtà 16 MAG 2018 VACCINAZIONI
ADHD: “Aumento di diagnosi dovuto al marketing, non alla medicina” 27 APR 2018 INFANZIA
Il sindacato degli insegnanti prepara il ricorso contro il decreto Lorenzin 21 AGO 2017 VACCINAZIONI
Vaccini: istanza in caso di invito al centro vaccinale 21 AGO 2017 VACCINAZIONI
Le analisi delle fiale dei vaccini 21 LUG 2017 VACCINAZIONI
Un’alternativa all’attuale decreto vaccini? "Ecco la nostra proposta" 14 LUG 2017 VACCINAZIONI
Decreto vaccini: interviene Franco Berrino 3 LUG 2017 VACCINAZIONI
Codacons, "un dirigente Glaxo può firmare atti pubblici?" 12 GIU 2017 DENUNCIA SANITARIA
Vaccini: il Codacons sta per svelare i documenti segreti dell'AIFA sulle reazioni avverse 29 MAG 2017 VACCINAZIONI
AIFA: antidepressivi per minori inefficaci e pericolosi 24 MAG 2017 DENUNCIA SANITARIA
Obbligo vaccini a scuola. Codacons: "ricorso a Corte Europea dei diritti dell'uomo" 12 MAG 2017 VACCINAZIONI

Tutti gli articoli di Redazione







Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione