Vaccinazioni

Vaccini e crescita del tumore: la proteina nagalese

Traduzione a cura di: Emanuela Lorenzi

Fonte: naturalnews.com



Vaccini e crescita del tumore: la proteina nagalese
Una proteina chiamata nagalese è stata riscontrata in alcuni bambini vaccinati quando non sarebbe dovuta essere presente

Ogni genitore desidera fare la cosa più giusta per il proprio figlio. Tuttavia, su molteplici fronti, i genitori vengono bombardati con l'idea che i vaccini abbiano un ruolo cruciale nella salute dei bambini. Dalla prepotenza delle scuole pubbliche ai pediatri di fiducia il messaggio è sempre lo stesso: i vaccini sono l'unico e il solo modo di prevenire malattie mortali e proteggere il vostro piccolo, e voi stessi.

 

Benché molti abbiano probabilmente sentito parlare di ingredienti pericolosi utilizzati nei vaccini, spinti dalla paura e dalla fiducia nei "camici bianchi" i genitori continuano a far seguire ai propri bambini il programma vaccinale raccomandato e sempre più intenso.

 

I genitori, medici e detrattori dei vaccini che non vogliono allinearsi rischiano di suscitare scandalo sulla stampa, negli ambulatori e di fronte all'opinione pubblica. Alcuni di questi "informatori"  vengono persino uccisi per preservare il business dei vaccini e della chemioterapia.

 

I vaccini contengono proteine che possono provocare tumori

Ricorderete i casi di qualche anno fa dei medici olistici scomparsi o assassinati (o trovati inspiegabilmente morti) in Florida. Avevano tutti una cosa in comune: tutti si erano pronunciati attivamente contro le industrie dei vaccini e del cancro.

Appena prima di morire, il Dr. James Jeffrey Bradstreet, un medico noto per le sue ricerche sull'autismo e per la sua critica della pratica vaccinale, scoprì che un composto naturalmente presente nel corpo umano chiamato GcMAF (Globulin component Macrophage Activating Factor, Fattore di attivazione dei macrofagi derivato dalla proteina Gc), poteva essere la chiave per una cura del cancro.

Il GcMAF è una proteina umana essenziale nei nostri corpi prodotta attraverso la combinazione della proteina Gc con la vitamina D. Le persone sane producono da sole la proteina GcMAF per uccidere le cellule tumorali naturalmente.

 

Inoltre, il Dr. Bradstreet e i suoi colleghi scoprirono che una proteina chiamata nagalase impedisce alla proteina Gc di legare la vitamina D, privando di fatto il corpo umano di una delle sue naturali capacità di uccidere le cellule cancerose.

La proteina nagalase è stata riscontrata in alte concentrazioni nei bambini con autismo. Poiché non è mai stata trovata nei neonati, essa deve essere introdotta in qualche modo nei corpi dei bambini in un momento successivo della loro vita.

La maggior parte dei medici trovati morti credeva che essa venisse aggiunta intenzionalmente ai vaccini.

 

Una meschina macchina per fare soldi

Perché mai le aziende farmaceutiche mettono la nagalase ed altre sostanze chimiche nei vaccini sapendo che queste possono causare autismo o crescita tumorale? La riposta, molto probabilmente, è per denaro!

Secondo un recente rapporto mondiale sull'oncologia diffuso da IMS Health Holdings nel giugno 2016, la spesa globale per i trattamenti antitumorali supererà i 150 miliardi di dollari entro il 2020. Nel 2015, la spesa per i farmaci oncologici ha raggiunto i 107 miliardi, che rappresenta un aumento dell'11,5% rispetto all'anno precedente.

 

Indubbiamente l'industria del cancro è un'attività redditizia. Una cura anticancro economica e naturale potrebbe distruggerne i guadagni in un batter d'occhio. Come potete vedere, è nell'interesse dell'industria incastrarvi nel circolo vizioso della malattia.

Come ha denunciato Mike Adams, "Una cura universale contro il cancro annienterebbe i guadagni della lucrosa industria del cancro e farebbe collassare l'American Cancer Society, gli ospedali, le cliniche oncologiche e le società farmaceutiche che dipendono dai profitti della chemioterapia per continuare a prosperare."

E colpiranno chiunque sui frapponga fra loro e questa miniera d'oro.

 

Fonti:

http://www.naturalnews.com/050582_nagalase_GcMAF_cancer_industry_profits.html

http://www.reuters.com/article/us-health-cancer-spending-idUSKCN0YO0BQ

http://www.naturalnews.com/050553_Dr_Bradstreet_GcMAF_cancer_therapy.html



Hai un account google? clicca su:





Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x  | Votazioni (0)

Articoli di Amy Goodrich

I contenitori di plastica ti stanno avvelenando? 5 SET 2016 DENUNCIA SANITARIA
Quanto tempo passano i bambini all'aria aperta? 24 GIU 2016 DENUNCIA SANITARIA






Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione