Vaccinazioni

“Vaccinazioni rischiose, l’ho provato con mio figlio”



vaccinazioni
La lettera di una madre: “Vaccinazioni rischiose, l’ho provato con mio figlio”

Pubblichiamo la lettera di Katia Tacco, mamma di un bambino danneggiato da vaccino, pubblicata sul quotidiano Il Centro (edizione Teramo) il 20 ottobre 2015.

Egregio Direttore,
mi  chiamo  Katia Tacco e sono  la  mamma  di  un bambino  danneggiato  da vaccino,  che  avrebbe  qualcosa  da dire  a  proposito  dell'intervista  al dottor  Lombardi che avete pubblicato,  in  cui  il  medico  si  dice favorevole  ad  inserire  anche  il  vaccino  per  la  varicella  nel  calendario  degli  obbligatori,  oltre che ad appoggiare  l'idea  che per poter  frequentare  la scuola bisognerebbe  presentare  il tesserino vaccinale. 

A parte  l' evidente assurdità  di quest'ultima  cosa, che  prima  dì  tutto  andrebbe contro  la Costituzione, mi piacerebbe  lanciarle  una provocazione:  se  un  bambino  è vaccinato ma non si è  immunizzato,  può entrare a scuola  sì o no? Le sembra che le abbia fatto una domanda strana? Ma perché  anche  lei è tra quelli che crede che vaccinato vuol dire immunizzato?

Purtroppo,  a causa  di  quello che  è  accaduto  a  mio  figlio,  su quest'argomento  mi sono  erudita  e,  a  differenza  dì  quello  che normalmente  fanno  tutti  io  sono andata  oltre  e ho fatto fare le analisi  ai miei  figli, e non mi  sono accontentata  di un laboratorio  qualunque,  ma  ho  scelto  il più  prestigioso  in  Italia  per  le  malattie  infettive:  lo Spallanzani di Roma.

Sebbene  i vaccini  obbligatori sono quattro: tetano,  difterite, epatite   e  poliomielite.  Il calendario  vaccinale così fatto:  prima  dose a 3 mesi, seconda  dose a 4 mesi e mezzo  e terza  dose a 12 mesi. Richiamo del tetano e della difterite a 6 anni. Richiamo della polio a 5 anni.

In realtà ai nostri bimbi, nati a partire dal 1999, sono stati somministrati in una sola somministrazione ben sei vaccini ( due non obbligatori haemophilus influenzae tipo B e pertosse ). Questo è stato fatto a nostra insaputa.

Tutt'oggi vengono fatti due vaccini in più e non c'è la possibilità di non farli perché non esiste in commercio la soluzione unica dei 4 vaccini obbligatori (di fatto così facendo hanno reso obbligatori 6 vaccini!).

Adesso viene il bello: nessuno dei miei tre figli (nati nel 2000, 2002, 2004) si sono immunizzati al tetano! Nessuno dei tre si è immunizzato alla difterite! Due dei miei tre figli non sono immunizzati neanche all'Epatite B! Uno dei tre non è nemmeno immunizzato alla Pertosse!

I  miei figli hanno fatto anche MPR (morbillo, parotite rosolia) e il risultato è che nessuno dei 3 si è immunizzato alla parotite e le ragazze non sono immunizzate neanche al morbillo.
Pertanto, pur vaccinati, non hanno sviluppato una sufficiente copertura per  la maggioranza della malattie!

Pensando che quella dei miei figli fosse un'anomalia ho chiesto a tutti i genitori di mia conoscenza  che avevano fatto fare questi esami ai loro figli, che tipo di risultato avessero ottenuto ed ho scoperto che erano pressoché sovrapponibili a quelli dei miei figli! Inoltre la scienza medica è consapevole che il limite degli attuali vaccini è che, anche quando riuscissero nell'intento di immunizzare il soggetto vaccinato, l'immunizzazione non dura mai per tutta la vita.

Allora che senso ha obbligare i bambini?
Tornando alla folle idea di impedire l'accesso dei non vaccinati a scuola, a questo punto bisognerebbe verificare il livello di immunizzazione non solo dei bambini vaccinati, ma anche dei loro genitori, dei loro insegnanti, dei bidelli, del dirigente scolastico, del dottor Lombardi... fino ad arrivare al direttore del centro.

Per quanto riguarda l'autismo è assurdo che lo si voglia liquidare con due parole quando a tutt'oggi tutta la comunità medico scientifica non sa ancora spiegarsi la causa e , non potendo affermare con certezza che sia di natura genetica (non c'è il gene dell'autismo come ad esempio nella sindrome di Down), si è arrivati alla considerazione che è di natura epigenetica ( cioè nell'ambiente c'è qualcosa che stimola una data risposta genetica).

Per ricapitolare: essere vaccinati non garantisce immunizzazione e di sicuro non la garantisce a lungo termine.

Pertanto chi spinge per la vaccinazione dovrebbe anche richiedere controlli continui nel tempo al fine di mantenere costante il livello di immunizzazione per tutta la vita. Non le sembra che sarebbe più corretto?

Ma a questo punto si potrebbe obiettare: "Ma così lo Stato si troverebbe a dover affrontare una spesa eccessiva" E' vero! Difatti i markers (che ho fatto a Roma in quanto nessun ospedale nel giro di 100 km faceva il test di neutralizzazione della polio ) costano minimo 125 euro a persona ogni volta... ( con il ticket!)



Hai un account google? clicca su:


Prodotti Consigliati
Le Vaccinazioni Pediatriche  Roberto Gava   Salus Infirmorum

Le Vaccinazioni Pediatriche

Revisione delle conoscenze scientifiche

Roberto Gava

Le nostre attuali condizioni di vita (alimentari, ambientali, sociali, economiche e culturali) hanno profondamente modificato il rischio non solo di contrarre certe patologie infettive, ma anche di subire le loro complicazioni.Pertanto, quello che una volta era un rapporto rischio/beneficio basso per i vaccini, e quindi più a… Continua »
Pagine: 824, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Salus Infirmorum
28,05 € 33,00 € (-15%)
 
Vaccinazioni: alla ricerca del rischio minore  Eugenio Serravalle   Il Leone Verde

Vaccinazioni: alla ricerca del rischio minore

Perchè ho vaccinato i miei figli e non i miei nipoti

Eugenio Serravalle

INDICE: Introduzione~ PRIMA PARTE ~I - La scienza e I dogmiErrori poco salutari - L'indizio - Lavorare da eretici - Gabriele e KawasakiII - La strategia del catastrofismoVaccini “mutanti” - Oroscopi influenzali - Pandemie, pandemoni, e molta confusione - Una mano dal cielo - Maiali influenzati e opinione pubblica… Continua »
Pagine: 336, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Il Leone Verde
17,00 € 20,00 € (-15%)
 




Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  o o o o o  | Votazioni (1)

Articoli di Redazione

Moige: "coercitivo e discriminante l'obbligo di vaccinazione in Emilia Romagna" 25 NOV 2016 VACCINAZIONI
Codacons: mobilitazione per ottenere solo i 4 vaccini obbligatori 25 NOV 2016 VACCINAZIONI
Codacons: "incostituzionale l'obbligo di vaccinazione in Emilia Romagna" 23 NOV 2016 VACCINAZIONI
Resistenza agli antibiotici, cosa sta facendo il Governo? 22 NOV 2016 DENUNCIA SANITARIA
Veneto, PFAS e altri PFC mettono a rischio la salute 16 NOV 2016 DENUNCIA SANITARIA
Bimbo rimase sordo dopo un vaccino inefficace. Maxi risarcimento alla famiglia 27 OTT 2016 VACCINAZIONI
Vaccini: codacons avvia class action per famiglie che segnalano danni da vaccino 25 OTT 2016 VACCINAZIONI
Seminario “La relazione di aiuto – Nuove frontiere in Floriterapia” 12 OTT 2016 CONVEGNI
Vaccini, "censura inaccettabile": Codacons denuncia il Senato 3 OTT 2016 VACCINAZIONI
Conflitti di interesse in oncologia: ecco i numeri 12 SET 2016 DENUNCIA SANITARIA
Terremoto: anche l'omeopatia in aiuto alle persone colpite 31 AGO 2016 OMEOPATIA
Rimedi omeopatici per il mal di pancia nei bambini 3 AGO 2016 OMEOPATIA
Il test anticorpale: la scelta alternativa alle vaccinazioni per gli animali 28 LUG 2016 ANIMALI
Elogio dell'Omeopatia 16 MAG 2016 OMEOPATIA
Omeopatia: "maggiore attenzione da parte delle istituzioni" 13 APR 2016 OMEOPATIA
Rimedi omeopatici per i dolori causati dal cancro 1 MAR 2016 OMEOPATIA
Pesticidi: associazioni chiedono la messa la bando del glifosato 29 FEB 2016 DENUNCIA SANITARIA
Medicina omeopatica: confermato il significativo ruolo sociale nella Salute Pubblica 25 FEB 2016 OMEOPATIA
Abbigliamento outdoor: “troppe sostanze chimiche” 25 GEN 2016 DENUNCIA SANITARIA
Assis: non partecipiamo alla battaglia dei vaccini, preferiamo ragionare 13 GEN 2016 VACCINAZIONI
Omeopatia per la cura del cancro 11 GEN 2016 OMEOPATIA
Cemon: "Da Unda campagna denigratoria contro di noi" 14 DIC 2015 OMEOPATIA
I veleni dell'Ilva 2 NOV 2015 DENUNCIA SANITARIA
Recanati: "bambina di sei anni sviene dopo il vaccino" 29 OTT 2015 VACCINAZIONI
Psicofarmaco per bambini inefficace e pericoloso: “la GlaxoSmithKline ha alterato i dati” 28 OTT 2015 INFANZIA
California: vaccini contenenti mercurio a bambini e donne in gravidanza? 12 OTT 2015 VACCINAZIONI
Lettera di una mamma con figlio – presunto – autistico 10 SET 2015 AUTISMO
Adulti iperattivi: “una nuova operazione di marketing farmaceutico” 19 GIU 2015 DENUNCIA SANITARIA
Vaccini, Antitrust avvia un’indagine conoscitiva. 'Prezzi sono in aumento' 27 MAG 2015 VACCINAZIONI
Vuoi aiutarci a valutare l'efficacia della vaccinazione antinfluenzale? 2 MAG 2015 VACCINAZIONI

Tutti gli articoli di Redazione







Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione