Omeopatia

Trattamento omeopatico dell'epilessia nei bambini

Traduzione a cura di: Maurizio Paolella

Fonte: Il Medico Omeopata



bambino

Un bambino di 4 anni, del peso di 20 Kg. Mi consulta la prima volta nel 1977. All‘età di un anno soffrì di convulsioni epilettiche durante una febbre. Durante l'attacco vi furono spasmi, contrazione dei denti e salivazione. Qualche mese dopo si sviluppò un secondo attacco. All'esame EEG risultò positivo. Come terapia da allora prende Fenobarbital tre volte al dì.

 

Il bambino è molto ansioso, molto impaurito dal buio, vuole dormire con i genitori durante la notte. Ha incubi e per tutta la notte si agita e si muove. Dorme sull'addome e si scopre durante il sonno. Durante il sonno si lamenta, piange e parla. Talvolta salta letteralmente fuori dal letto. Ha inoltre paura dei temporali e dei topi. Può arrabbiarsi ed essere molto fastidioso, impone la sua volontà, può mettersi a piangere in modo isterico, tira le cose. Osa picchiare il padre se viene rimproverato. È geloso e si lamenta molto, desidera compagnia e suda continuamente (è inodore). La sua sete è normale, desidera uova bollite, dolci, gelati, alcool e frutta. Ha avversione al latte. Durante il giorno è molto agitato e non sta mai seduto tranquillo. Di notte vuole scoprirsi i piedi.

 

CONSIDERAZIONI

Dal momento che il bambino ha paura del buio ed è molto ansioso, desidera uova, dolci e gelati, il primo rimedio a cui bisogna pensare è Calcarea non sia un rimedio sufficientemente “forte” da riuscire a curare una patologia così seria come l'epilessia. In casi di epilessia sarà meglio considerare “i forti rimedi maniacali”, tipo Hyosciamus, Veratrum, Stramonium. Questi rimedi sono sicuramente più indicati per la cura di malattie mentali o cerebrali.

 

Nel caso in questione vi sono forti indicazioni per Stramonium: Paura del buio (K23: fear, dark). Epilessia durante febbre (K1354: convulsions heat, during).

Vuole dormire con i genitori (K12: company, desire for, night). Carattere violento.

 

In Veratrum troveremmo le seguenti caratteristiche: il bambino vuole tagliare la carta o i vestiti di continuo. Ha un gran desiderio di limoni e sale. Ama mangiare il ghiaccio e inghiottirlo (DD con Medorrhinum, che lo lascia sciogliere in bocca).

 

In Hyosciamus troveremmo i sintomi seguenti: il bambino si tiene in mano o mostra i genitali. Tende a dire molte parolacce.

 

Prescrivo Stramonium 10 M

 

Follow-up

Immediatamente dopo la dose il bambino si calma, dorme meglio, e durante il sonno smette di piangere. Non ha più avuto un singolo attacco epilettico. All'EEG di controllo, sei mesi dopo, si notano segni di miglioramento. Il Foenobarbital viene dapprima ridotto e poi smesso del tutto. Dal 1977 il bambino non ha più avuto crisi epilettiche e non ha più assunto anticonvulsivanti. Due anni dopo l‘inizio del trattamento omeopatico l'EEG si normalizzò del tutto e fino ad oggi è rimasto normale.

 

Qualche consiglio sull'epilessia

Avvertite i genitori fin dalla prima visita che questa è una malattia molto difficile da curare.

Mai smettere i medicamenti antipilettici fintanto che non si verifichi un chiaro miglioramento per almeno sei mesi e dopo il controllo dell'EEG. L'EEG dovrà normalizzarsi del tutto prima di ridurre ed eventualmente smettere con l‘allopatia.


Nella maggioranza dei casi per trattare l'epilessia avrete bisogno di qualche anno. In genere ho usato alcuni rimedi “forti”, complementari fra loro, prima di arrivare a un policresto normale. Se un bambino epilettico è stato trattato omeopaticamente per un po' di anni, può verificarsi all'improvviso che si manifesti un chiaro quadro per prescrivere Calcarea carbonica. A quel punto potete esser certi che avrete curato definitivamente il paziente.

 

I bambini stramonium
Si svegliano frequentemente la notte, urlando, e non riconoscono nessuno intorno, aggrappandosi a chi gli è vicino (K12: clinging, child awakes terrified, dnows no one, screams, clings to those near). Vi è una notevole paura del buio (K43: fear, dark; K17: darkness agg.; K62: light, desire for). Si spaventano soprattutto in una stanza buia, anche durante il sonno. Devono stare con la luce accesa vicino e se questa viene spenta ne saranno svegliati (è come se Stramonium avesse un profondo buio interiore da qualche parte).

 

Vi è una forte avversione per tutto ciò che è di colore nero (K21: delusions, black objects and ­ people; K9: black and sombre, everything that is, aversion to). Un esempio: il bambino che si  arrabbia quando la madre compra un vestito nero.

Sono molto spaventati dall'acqua. Specialmente hanno paura quando si bagnano la testa, per esempio sotto la doccia. Non vogliono l'acqua sul viso. Talvolta non permettono che gli si lavino i  capelli (K52: hydrophobia; K48: fear, water, of; K46: fear, noise, from, rushing water; K41:  ­ excitement water poured out, from hearing; K7: anxiety noise from, of rushing water).

 

Hanno paura degli specchi e della luce che brilla negli specchi. Di notte vanno nel panico se si  vedono allo specchio. Possono sentirsi ansiosi o aggravarsi per riflessi di luce negli specchi,  attraverso i vetri, o sulla superficie dell‘acqua, per esempio quando il sole brilla sull‘acqua di un lago o sul mare calmo (K79: shining objects agg.; K30: delusions objects, bright, from; K77:  sadness, sunshine, in; K46: fear, mirrors in room, of; K7: range, shining objects, from).

 

Di notte vogliono dormire con i genitori, come Phosphorus e Pulsatilla (K12: company, desire for, night). I bambini Stramonium vanno differenziati dagli altri rimedi “forti” come Hyosciamus, Cannabis indica e Veratrum. Possono avere paura di soffocare quando hanno l'acqua sul viso o quando gli sfilate un maglione dalla testa (K47: fear, suffocation, of). Quando  avete  sintomi  come  spasmi  o  tic  insieme  a  una  seria  paura  del  buio,  o  un'epilessia combinata con la paura del buio, pensare a Stramonium come primo rimedio. L‘idea centrale di  Stramonium è il Caos. Hanno paura del caos. Sentono una sorta di caos in se stessi che li  confonde. Hanno paura dell'ignoto, del buio, delle cose nere e cupe.

Nei bambini Stramonium potete trovare molta violenza (K91: violent; K71: rage, violent).

Quando avete la combinazione: epilessia, violenza e paura del buio, considerate Stramonium.

 

DIAGNOSI DIFFERENZIALI

 

BELLADONNA

Anche questo rimedio può urlare durante la notte. Ha un viso molto congesto. Occhi e pupille sono spalancati. Può ridere in modo sardonico.

 

VERATRUM

Ha crisi di pianto e urlano anche durante il giorno, può essere molto irritabile.

Si strappa i vestiti o qualsiasi cosa afferri.



Hai un account google? clicca su:





Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x  | Votazioni (0)







Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione